Islam / World News

Germania: il migrante musulmano che ha violentato e ucciso una ragazza di 14 anni si lamenta che la TV in prigione ha solo 23 canali

Germania: il migrante musulmano che ha violentato e ucciso una ragazza di 14 anni si lamenta che la TV in prigione ha solo 23 canali

Potrebbe non avere alcun rimorso per i suoi atti perché la sua vittima era una ragazza infedele, e il suo libro sacro gli dice che le donne infedeli possono essere prese per uso sessuale (Corano 4: 3, 4:24, 234: 1-6, 33 : 50, 70:30); dice anche “uccidili ovunque li trovi” (Corano 2: 191, 4:89, cfr 9: 5).

Nel maggio del 2018, Susanna F. (14 anni) è stata violentata, strangolata e seppellita, Ali Bashar (22) – un cosiddetto “rifugiato” dall’Iraq – è sotto processo e un rapporto psichiatrico ha dimostrato che l’imputato è da ritenere completamente colpevole . Il rapporto fornisce uno spaventoso e approfondito esame sulle idee rozze di Ali Bashar e sulla mancanza di empatia per il freddo e orrendo crimine commesso. Ecco alcuni estratti dal rapporto BILD:

[…] L’omicidio, la sofferenza di Susanna e della sua famiglia non infastidiscono l’iracheno – che il pane in prigione non ha un buon sapore e la TV ha solo 23 canali questo lo infastidisce molto. La sua indifferenza durante il processo e l’ispezione della scena del crimine, la sua indifferenza durante le dichiarazioni fatte contro di lui da ex amici – questa indifferenza è un criterio di diagnosi.

Ma: “Anche se si classifica il disturbo della personalità come una ‘altra seria anomalia mentale’, non c’è diminuita capacità di autocontrollo.” Anche il consumo di alcol e droghe al momento del reato non è sufficiente per attestare una diminuzione di autocontrollo, poiché l’atto di pianificazione ha richiesto lucidità mentale. Ciò significa: Ali Bashar sapeva esattamente cosa stava facendo! […]

Ali Bashar è solo uno dei tanti: è entrato illegalmente nel paese con falsi pretesti, non è stato espulso nonostante una richiesta di asilo respinta, ed è ancora curato a spese dei contribuenti.

Condividi questo Articolo

1 Comment

  1. E ALLORA?NONE IL PRIMO CASO,LE LORO REGOLE,DEVONO STARE NELL LORO PAESI,OCCIDENTE NON DEVE FARE ENTRARE,CASTRARE,E AMPUTARE LE MANI.

Lascia un Commento