Islam

Germania: Islamista aggredisce con un coltello il sostenitore turco dell’AfD durante le elezioni locali

Germania: Islamista aggredisce con un coltello il sostenitore turco dell’AfD durante le elezioni locali

L’aggressore di 21 anni ha urlato “Allahu Akbar” mentre prendeva di mira il figlio di un uomo che è un componente di Alternativa per la Germania (AfD). I pubblici ministeri dicono di credere che l’attacco sia stato diretto contro l’AfD.

Il padre dell’uomo di 23 anni che è stato accoltellato e gravemente ferito mentre era nella sua auto è un uomo turco che è apparso in un annuncio online gestito da AfD su Facebook e nei manifesti della campagna AfD nella regione. Fonte: agenzia DPA.
L’uomo turco ha acconsentito ad apparire sotto lo slogan “Anche i turchi tedeschi vogliono il cambiamento”.

L’aggressore è un con passaporto tedesco che ha contatti nello scenario islamista. Fonte: quotidiano Bild.
Anche prima dell’aaggressione, era stato classificato come “soggeto da tenere sotto controllo” dalla sicurezza dello stato ed è ora considerato una minaccia. FOnte: Der Taggespiegl.

Domenica mattina presto, lì iracheno tedesco ha attaccato un autista nella città nella Renania Settentrionale-Vestfalia e lo ha ferito gravemente con un coltello. La vittima è stato sottoposto ad un intervento chirurgico al braccio.
In serata, la task force ha arrestato l’iracheno e il suo compagno vicino Aachen. I due uomini e un ufficiale di polizia sono rimasti feriti durante l’arresto.

La Procura di Dusseldorf ipotizza che l’aggressione possa essere legato alle elezioni locali nella Renania Settentrionale-Vestfalia che si sono tenute lo scorso fine settimana.

Un portavoce della Stolberger AfD ha detto al quotidiano Bild che la foto è stata scattata durante la campagna elettorale. È stata poi usatoa come poster con la didascalia: “Noi siamo per Stolberg! Anche i turchi tedeschi vogliono il cambiamento!”

Successivamente, ci sono state una serie di minacce contro l’uomo turco nella foto.

Attualmente ci sono 2.080 persone in Germania che, secondo le autorità di sicurezza, sono minacce terroristiche islamiche, è già costato ai contribuenti tedeschi un enorme 5 milioni di dollari per proteggere uno di loro . Quasi il 60 per cento di tutti i processi per terrorismo nel 2019 sono legati al terrorismo islamico, anche se il gruppo costituisce una piccola percentuale della popolazione tedesca.

Secondo l’Ufficio federale per la protezione della Costituzione, 1.060 islamisti tedeschi si sono recati nelle zone di guerra della Siria e dell’Iraq negli ultimi anni.

Nel mese di agosto, un iracheno ha attaccato diverse moto con la propia auto su un’autostrada di Berlino, ferendo gravemente tre persone. L’uomo ha anche urlato “Allahu Akbar”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento