Islam / Migranti

Germania: islamista incriminato dopo attacco con coltello fatale a due gay

Germania: islamista incriminato dopo attacco con coltello fatale a due gay

Secondo l’agenzia di stampa tedesca (“dpa”), la procura federale ha presentato accuse contro un islamista che avrebbe ucciso con un coltello un uomo di Krefeld a Dresda nell’autunno 2020.

L’attacco con coltello è avvenuto nell’ottobre dello scorso anno nel centro storico di Dresda. Sembra che il sospetto abbia accoltellato a caso due turisti della Renania settentrionale-Vestfalia. La vittima, 55 anni, di Krefeld, è morta poco dopo in ospedale. Il suo compagno di 53 anni di Colonia è rimasto gravemente ferito.

Si ritiene che il movente sia l’odio per gli omosessuali. Le accuse sono omicidio, tentato omicidio e lesioni personali.

L’uomo è noto alle autorità da anni. Era stato scarcerato solo pochi giorni prima dell’aggressione.

Il Tribunale regionale superiore di Dresda deciderà se e quando si svolgerà il processo, Fonte: Agenzia di stampa tedesca DPA.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento