Politica / World News

Germania: La sinistra radicale chiede una insurrezione in questo dificile momento sanitario

Germania: La sinistra radicale chiede una insurrezione in questo dificile momento sanitario

Un gruppo di sinistra tedesco ha chiesto una insurrezione mentre le autorità lottano per far fronte all’impatto dell’epidemia di coronavirus (COVID-19).

Il sito web Indymedia, che è stato classificato dal governo tedesco come un gruppo estremista di sinistra, ha pubblicato un appello a ribellione, saccheggio e attacchi alla rete elettrica nel tentativo di interrompere la produttività tedesca mentre i servizi di sicurezza sono preoccupati per gli effetti dei scoppio dell’epidemia. Fonte: Der Tagesspiegel.

“Stiamo cercando di dare il nostro contributo rivoluzionario agli scoppi di rabbia, proteste, saccheggi e rivolte”, ha scritto un estremista che usa il nome “Anticalypse” nella missiva, che è stata pubblicata martedì.

Indymedia è considerato uno dei principali portali per violenti estremisti di sinistra in Germania. Nel 2018 il Ministero degli Interni ha bandito un altro sito che faceva parte del collettivo Indymedia per essere incostituzionale, anche se da allora hanno ammesso che il divieto era inefficace per fermare il gruppo.

La sinistra tedesca ha già dimostrato che non si tratta solo di parlare quando si tratta di tali minacce. A settembre, gli estremisti di sinistra hanno danneggiato i cavi elettrici che servono il trasporto pubblico, costringendo per un certo periodo a chiudere il traffico ferroviario regionale.

Tali gruppi hanno anche partecipato a rivolte al momento del vertice del G-20 ad Amburgo nel luglio 2017. Pertanto, le autorità tedesche stanno prendendo molto sul serio le minacce dei radicali.

I servizi di sicurezza temono che gli estremisti aspettino che l’ordine pubblico si indebolisca prima di colpire.Si ritiene che le richieste di violenza durante l’epidemia siano apparse per la prima volta in un opuscolo pubblicato da estremisti di sinistra italiani, raggiungendo quindi Indymedia attraverso la sinistra greca, secondo Der Tagesspiegel.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento