Islam / Migranti

(Germania) L’uomo che ha accoltellato una donna aveva predicato l’Islam…

(Germania) L’uomo che ha accoltellato una donna aveva predicato l’Islam…

Ha cercato di convincere i suoi vicini a seguire l’Islam. Parlava più e più volte sul balcone o faceva proselitismo per strada. Sempre amichevole, dicono. Poi ha pugnalato più volte una donna al collo con un coltello. Perché era una donna che esercitava una professione.

Sempre più dettagli sul folle crimine di Berlino diventano noti.

La donna stava potando i cespugli in una piccola area verde. Lo fa da otto anni. Volontariamente e con piacere. Suo figlio vive qui. Secondo testimoni oculari, è stata improvvisamente avvicinata dall’afghano. Poi sguaina un coltello e più volte e deliberatamente la colpisce al collo. Un uomo di 66 anni si è precipitato ad aiutarla, ma è stato anche lui pugnalato più volte al collo.

Domenica pomeriggio, un giudice ha emesso un mandato di arresto contro l’afghano per tentato omicidio per malizia preconscente, pericoloso e grave danno fisico, riporta il quotidiano “Bild”. Le indagini sono ora in corso per determinare se motivi religiosi fanatici hanno avuto un ruolo determinante nel crimine. “Dal comportamento dell’imputato, ci sono indicazioni di una motivazione islamista”, ha spiegato il portavoce della procura.

L’afghano non è una persona sconosciuta. Ha strappato alcunii manifesti elettorali, ed è anche noto alla polizia. Vive in Germania dal 2016. Il suo status di residenza è ancora sconosciuto. Di volta in volta, si dice che abbia cercato di fare proselitismo con i suoi compagni residenti. “Mi ha detto che dovrei imparare l’arabo, perchè questa è la vera lingua del Profeta”, riferisce un vicino.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento