Migranti / World News

Germania: Migrante trascina una donna di 47 anni giù dalla bicicletta e la stupra sotto la minaccia di un coltello a Monaco di Baviera

Germania: Migrante trascina una donna di 47 anni giù dalla bicicletta e la stupra sotto la minaccia di un coltello a Monaco di Baviera

La polizia tedesca è attivamente alla ricerca di un migrante accusato di aver spinto una donna di 47 anni dalla bicicletta a Monaco di Bavieraper poi violentarla in un campo di mais adiacente. Fonte: rapporto della polizia del Dipartimento di Polizia di Monaco.

Giovedì 30 luglio, verso le 19:00, la donna si trovava nella zona di Pappelallee mentre si recava a R’hrichtstrae, quando è stata improvvisamente trascinata giù dalla bicicletta da un migrante “richiedente asilo” e trascinata in un campo. Il migrante parla tedesco con accento straniero. Secondo la vittima, ha la pelle scura, una figura sottile, ha tra 20 e 30 anni, tra 170 e 175 centimetri di altezza, e ha corti capelli ricci.

La donna ha detto che l’uomo l’ha colpita e l’ha minacciata con un coltello per poin violengtarla.

Dopo aver finito, il migrante ha portato la 47enne a Feldmochinger See, un lago locale. L’ha costretta a lavarsi nel lago e ha preteso la sua biancheria intima.

Una perquisizione della polizia nelle immediate vicinanze non ha avuto successo. La polizia sta ancora cercando il migrante.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento