Islam / Migranti / Politica / World News

Germania: Pastore Jakob Tscharntke: “le élite globali stanno conducendo la terza guerra mondiale contro i cittadini di tutti i paesi utilizzando la tirannia del coronavirus”

Germania: Pastore Jakob Tscharntke:  “le élite globali stanno conducendo la terza guerra mondiale contro i cittadini di tutti i paesi utilizzando la tirannia del coronavirus”

In un sermone tenutosi l’11 ottobre, il pastore Jakob Tscharntke ha detto ai parrocchiani che le élite globali stanno conducendo la terza guerra mondiale contro i cittadini di tutti i paesi e che utilizzano la tirannia coronavirus come loro veicolo.

Egli spiega che, a differenza di altre guerre globali, “questa terza guerra mondiale non è combattuta da popoli diversi l’uno contro l’altro”. Piuttosto, continua, “è guidato da un’élite globale che a quanto pare, in qualsiasi modo, ha quasi TUTTI i governi nelle loro mani, per usarli e condurre la guerra contro i propri popoli.”

I funzionari tedeschi sono stati particolarmente offensivi nei confronti dei cittadini, imponendo mandati arbitrari e utilizzando regole contraddittorie per perseguitare alcuni cittadini su altri apparentemente basati su un’agenda politica piuttosto che su una basata sulla scienza solida.

Il pastore della Chiesa evangelica libera a Riedlingen, nel sud-ovest della Germania, spiega la sua dichiarazione evidenziando come le economie globali vengono distrutte, le aziende stanno andando in bancarotta e i cittadini stanno sperimentando “ampie restrizioni nei viaggi e alla libertà di movimento come il mondo probabilmente non ha mai conosciuto o visto prima”.

Le restrizioni a cui le persone sono ora comandate di aderire sotto le spoglie del coronavirus vengono utilizzate per “l’abolizione di quasi tutti i nostri diritti e libertà fondamentali”, dichiara.

Il pastore Jakob Tscharntke non è uno che tiene a freno la lingua. In precedenza è stato accusato di “istigazione all’odio” per aver osato criticare la migrazione incontrollata in Germania nel 2015. Fortunatamente, l’indagine è stata abbandonata.

Traduzione Video:

Siamo impegnati in una terza guerra mondiale dall’inizio del “Terrore Copvid19”.

Non so se siamo tutti consapevoli di questo

Lo dico con tutta serietà.

Dall’inizio del “Terrore Covid19” siamo impegnati nella terza guerra mondiale. Solo in contrasto con la prima e la seconda guerra mondiale, questa terza guerra mondiale non è condotta da popoli diversi l’uno contro l’altro.

È guidato da un’élite globale che a quanto pare, in qualsiasi modo, ha quasi TUTTI i governi nelle loro mani, per usarli e per condurre la guerra contro i loro popoli.

Questa terza guerra mondiale è condotta da coloro che governano
per ingiustizia, da quasi tutti i paesi della Terra, contro i loro popoli, contro le persone WORLDWIDE.

Con decreti così forzati, e attraverso misure terroristiche Corona per lo più illegali, danneggiano la salute di tutte le persone sulla Terra nel corpo e nell’anima.

Nessuna delle precedenti guerre mondiali ha avuto un effetto
così esteso più o meno senza eccezione su più o meno ogni singola persona su questa terra.

Sta distruggendo, in misura fino ad ora sconosciuta, l’economia e
le infrastrutture dei paesi Distrugge le aziende su larga scala,
che sono spinte al fallimento, e poi un giorno, per una mela e un uovo (o noccioline), vengono comprate dall’alta finanza internazionale.

Le acquisizioni gigantesche sono in fase di preparazione per praticamente nulla.

Se vi chiedete: “Perché questo terrore va avanti?”

Questo è uno dei motivi: L’ECONOMIA DEVE ESSERE DISTRUTTA E RICOSTRUITA in modo che l’alta finanza internazionale possa spazzare le rovine dell’attuale economia.

Praticamente GRATIS.

Questa terza guerra mondiale va di pari passo con le ampie restrizioni sui nostri viaggi e sulla libertà di circolazione, come il mondo probabilmente non ha mai conosciuto o visto prima.

Va di pari passo con l’abolizione di quasi TUTTI i nostri diritti e libertà fondamentali.

Storicamente, nella stessa misura, questo è unico al mondo.

Va di pari passo con un massiccio uso improprio dei dati, in contrasto con la legge sulla protezione dei dati in passato molto decantata.

Le persone sono costrette a indossare maschere, a commettere
un uso eccessivo e quindi in pericolo di salute dei disinfettanti, e sono costrette a praticare il distanziamento sociale.

Questa terza guerra mondiale costringe le persone in quasi
ogni modo immaginabile a danneggiare se stessi e i propri figli nel corpo e nell’anima.

Questa terza guerra mondiale supera in perversione e perfidia tutto ciò che l’umanità ha visto fino ad oggi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento