Islam / Migranti

Germania: Rifugiato iracheno tenta di stuprare una donna

Germania: Rifugiato iracheno tenta di stuprare una donna

Il tribunale distrettuale di Mühlhausen ha condannato un uomo di 24 anni a due anni e mezzo di carcere per tentato stupro di un pastore donna a Eichsfeld.

La corte ha scoperto che l’uomo si è avvicinato alla sua vittima a Leinefelde-Worbis a giugno e poi l’ha spinta a terra per violentarla.

Ha anche minacciato la donna. Perché lei ha resistito e urlato, lui l’ha lasciata andare. “Niente polizia, so dove vivi”, ha detto prima di scappare.

In aula, la vittima ha identificato il profugo tollerato dall’Iraq.
Dna e tracce di fibre lo hanno incastrato. L’imputato ha detto in tribunale che si vergognava : la donna avrebbe potuto essere sua madre.

La 59enne aveva già dichiarato sul supporto testimoni di essere ansiosa sin dall’aggressione e di non essere più andata a fare passeggiate da sola.

L’imputato è stato arrestato poco dopo il delitto e da allora è in stato di fermo.
Viveva nelle immediate vicinanze dell’appartamento del pastore in un alloggio condiviso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento