World News

Germania: Tunisino geloso violenta l’ex fidanzato di sua moglie

Germania: Tunisino geloso violenta l’ex fidanzato di sua moglie

Per gelosia, un tunisino di 33 anni ha violentato brutalmente l’ex fidanzato della sua attuale moglie, il 35enne pakistano Saif U. con l’aiuto di altri due arabi a Görlitz.

Mohamed ha chiuso a chiave la porta dall’interno. Poi altri due arabi si sono uniti, mi hanno picchiato e preso a calci e mi hanno spinto a terra. Quindi sono stato spogliato e violentato”. Questo è quanto Saif ha raccontato ieri in lacrime in tribunale a Dresda.

Il macellaio Mohamed viene dalla Tunisia

L’accusa è fondata e confermata e la descrizione dei fatti accurata, anche se in tribunale, l’autore del reato Mohamed A. (33 anni, macellaio) ha continuato a negare il reato.

Mahamed A. era già stato condannato a 3 anni e 9 mesi di prigione quest’estate per aver violentato il cuoco Saif U. a Görlitz. Il motivo: una volta la vittima era stata insieme a sua moglie Anita (28 anni). Mohamed A. era ossessionato dall’idea che Saif U. avrebbe contattato di nuovo Monika per portarla via da lui.

A causa di errori procedurali, il Tribunale federale ha annullato il verdetto, ora il processo si svolge nuovamente.

Cosa hanno a che fare i portatori di magliette “Fck AfD” con l’arabo violentato?

Gli stupri maschili sono molto più diffusi di quanto si pensi. E hanno anche gravi conseguenze, soprattutto se gli uomini hanno un passato migratorio in cui il rapporto anale passivo (“trattandolo come una donna“) è considerato degradante per un uomo:

Un pregiudizio sul fatto che gli uomini che sono stati violentati sono meno traumatizzati rispetto alle donne è assolutamente sbagliato, al contrario. Gli studi dimostrano che gli effetti a lungo termine di uno stupro, sia che la vittima sia un uomo o una donna, di solito hanno gravi conseguenze per la vita. Inoltre, gli uomini sono esposti a un maggiore stigma sociale, che porta a un danno psicologico ancora maggiore nelle vittime di stupro maschile “. (Wikipedia).

Lo stupro degli uomini da parte degli uomini viene quindi inteso come vendetta o semplicemente come un dominio violento. Lo slogan “Fck xxx (nazisti, AfD, ecc.“, Che è diventato molto diffuso in Germania, continua a essere un paradigma anarchico e misogino..

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento