World News

GERMANIA: Ufficiali di polizia in ospedale dopo la sommossa in un ostello di migranti .

GERMANIA: Ufficiali di polizia in ospedale dopo la sommossa in un ostello di migranti .

Germani : 01 Giugno 2019

La polizia è stata convocata in un centro di accoglienza in un villaggio bavarese a causa di una violenta rissa scatenata dai migranti.
Nel tentativo di calmare i più violenti i poliziotti sono stati a loro volta aggrediti; solo con l’intervento dei rinforzi è stato possibile sedare la rivolta.
Sei nigeriani, di età compresa tra i 23 ei 38 anni, sono stati arrestati.

E’ stata avviata un’inchiesta dopo che cinque poliziotti sono rimasti feriti; quattro di loro portati in ospedale con ferite d’arma da taglio e lesioni agli occhi.

Secondo le testimonianze, 30 profughi arrabbiati hanno insultato e molestato i funzionari. La situazione si è aggravata quando la polizia ha allontanato il capo dei rivoltosi.

 Teatro di Crimini violenza

 

foto di repertorio

I richiedenti asilo hanno costruito barricate e bloccato i poliziotti che stavano cercando di ritirarsi.
I centri di accoglienza per migranti, istituiti per facilitare il trattamento delle domande di asilo, sono diventati sempre più teatro di crimini violenti.
All’inizio di maggio, la polizia è stata assalita e bersagliata con lancio di pietre nella città di Ratisbona, nel sud della Germania, mentre tentavano di indagare sulla morte di una donna di 31 anni avvenuta all’interno del centro.

La Germania continua a essere testimone di un’ondata di criminalità sullo sfondo della crisi dei migranti. Una su 10 vittime in Germania viene aggredita da un richiedente asilo o rifugiato.

La politica dei rifugiati di Angela Merkel e l’approccio “frontiere aperte“, in particolare, hanno suscitato critiche e persino proteste contro il governo in Germania, che è diventato uno dei paesi più colpiti dalla crisi dei migranti in Europa scoppiata nel 2015.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento