Islam

Gli attivisti chiedono giustizia dopo l’omicidio d’onore della donna palestinese

Gli attivisti chiedono giustizia dopo l’omicidio d’onore della donna palestinese

La morte di un aspirante estetista di 21 anni ha scatenato le richiesta di giustizia degli attivisti di tutto il mondo.

L’israeliana Ghrayeb, una palestinese di Betlemme, sarebbe stata uccisa giovedì scorso dopo essere stata torturata e picchiata a morte da suo fratello in un omicidio di famiglia.

Secondo The New Arab, Ghraybeb è stata uccisa dopo aver pubblicato un video sui social media che la ritraeva insieme al fidanzato.

Secondo quanto riferito, suo fratello Ihab, un cittadino canadese, si è arrabbiato per il video, convinto che è un disonore familiare mostrare la promessa sposa prima che abbia luogo la cerimonia formale del matrimonio.

Citando i post sui social media, The New Arab ha riferito che il padre di Ihab ha chiesto il pestaggio di sua figlia dopo che altri membri della famiglia hanno visto il video. I media locali hanno riferito che Ghrayeb è precipitata dal secondo piano della casa di famiglia mentre cercava di sfuggire alla violenza familiare.

La caduta le ha causato gravi lesioni alla colonna vertebrale. Mentre era in ospedale in attesa di un’operazione al midollo spinale, Ghrayeb ha dichiarato su Instagram che ha dovuto annullare tutti gli appuntamenti di trucco di agosto e settembre a causa del suo cattivo stato di salute.

لم أستطع النوم هذه الليلة..صوت صراخها في المستشفى في الفيديو المتداول لا يِفارقني. # اسراء_غريب الله يرحمها
تؤكد بعض الجهات
انها تعرضت للضرب المفضي للموت
أرفض الظلم والإضطهاد بكل اشكاله كيف عندما يُمارس على إمرأة!
“الله ينتقم من كل ساقط يمارس تخلفه وجهله وتسلطه على امرأة” pic.twitter.com/iNKSpVLlnb
– Ola Al Fares (@OlaAlfares) 30 agosto 2019

Sono forte e ho voglia di vivere – se non avessi questa forza di volontà, sarei morto ieri“.

Mentre era in ospedale, Ghraybeb ò stata assalita una seconda volta e uccisa.

Non è chiaro come sia davvero morta Ghraybeb. I social media affermano che la donna è morta a casa pochi giorni dopo essere stata assalita in ospedale.

La famiglia di Ghraybeb afferma che è morta per un attacco di cuore.

La polizia non ha commentato ufficialmente il presunto omicidio.

La notizia della morte di Ghraybeb ha generato l’hashtag arabo #WeAreAllIsraa, che è stato seguito con messaggi che chiedono giustizia per la morte della donna. Altri hanno chiesto al governo canadese di arrestare Ihab per il presunto crimine.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento