Islam

“Gli ebrei sono i nostri cani”- Fatah posta poesia recitata da bambini del Bahrein

“Gli ebrei sono i nostri cani”- Fatah posta poesia recitata da bambini del Bahrein

Fatah ha scelto di pubblicare sulla sua pagina Facebook ufficiale una poesia recitata da bambini del Bahrein che esprimono opposizione all’accordo di pace e normalizzazione del Bahrein – Israele. Il noto poema include le parole: “‘La Palestina è la nostra terra, e gli ebrei sono i nostri cani.”

In questa versione, prima che la ragazza chiami gli ebrei “i nostri cani”, si copre la bocca in modo che quelle parole non possano essere ascoltate. A parte l’espresso messaggio antisemita, un ulteriore messaggio più sottile può essere che gli arabi vengono messi a tacere dai loro capi e non sono in grado di esprimere “la verità” sugli ebrei / Israele.

Di seguito è riportato il testo completo del video pubblicato da Fatah:


Donna: “Quando eravamo piccoli, i nostri genitori ci hanno insegnato quando piove a dire:”

Ragazza 1: “La pioggia ha colpito il fango. Allah libererà la Palestina”

Ragazza 2: “La Palestina è la nostra terra, e gli ebrei sono [i nostri cani]…”

Didascalia: Ragazza copre il viso quando arriva alle parole “i nostri cani” della poesia

Giovani: “L’intero popolo del Bahrein vi dice oggi:”

Uomini, donne e bambini:

“Bahrain è controla normalizzazione
Bahrain è contro la normalizzazione
Bahrain si oppone normalizzazione
Bahrain si oppone alla normalizzazione
Bahrain si oppone alla
normalizzazione
Bahrain si oppone alla normalizzazione
Bahrain si oppone alla normalizzazione
Bahrain si oppone alla normalizzazione
Bahrain si oppone alla normalizzazione
Bahrein si oppone alla normalizzazione
Bahrein si oppone alla normalizzazione”

Il testo recitato dalle ragazze è un noto poema per bambini che include le parole “Gli ebrei sono i nostri cani”

Accordi di pace israeliani con gli Emirati Arabi Uniti e il Bahrein – un accordo che normalizza i legami diplomatici tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti (EAU), chiamato Abraham Accords, è stato annunciato il 13 agosto 2020, sotto la mediazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Dopo gli Emirati Arabi Uniti, il Bahrein ha firmato un accordo di pace simile con Israele, come annunciato l’11 settembre 2020. In base agli accordi di Abraham, Israele e gli Emirati Arabi Uniti discuteranno la cooperazione bilaterale su una serie di argomenti. In cambio dell’accordo, Israele ha accettato di sospendere i suoi piani precedentemente annunciati per applicare la legge civile di Israele a parti della Giudea, della Samaria e della Valle del Giordano secondo il piano di pace di Trump. Gli Stati Uniti hanno annunciato che “i musulmani di tutto il mondo che desiderano venire in pace a pregare alla Moschea di Al Aqsa, saranno ora in grado di volare a Tel Aviv attraverso Abu Dhabi per farlo e saranno accolti”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento