Politica / World News

Gli Stati Uniti cercano di “liberare” l’Europa centrale dalla sua dipendenza dall’energia russa

Gli Stati Uniti cercano di “liberare” l’Europa centrale dalla sua dipendenza dall’energia russa

Gli Stati Uniti si sono impegnati a sostenere gli investimenti energetici dei Tre mari con $ 1 miliardo, ha dichiarato il ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputowicz durante il briefing stampa alla 56a Conferenza di sicurezza di Monaco, aggiungendo che il sostegno americano è una “dichiarazione molto importante che dimostra quanto seriamente gli Stati Uniti tratta l’iniziativa dei Tre Mari.

Czaputowicz ha dichiarato che gli Stati Uniti vogliono mostrare il loro sostegno impegnandosi con lo sviluppo delle infrastrutture dell’Europa centrale dei paesi dei tre mari, che comprendono 12 paesi : Austria, Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia , Romania, Slovacchia e Slovenia.

I fondi saranno in grado di essere utilizzati per aumentare il trasferimento di risorse energetiche e il miglioramento dello stato delle infrastrutture“, ha affermato.

Il ministro degli Esteri ha dichiarato che il vertice dell’Iniziativa per i tre mari del 2020 si terrà in Estonia. Si concentrerà sullo sviluppo di infrastrutture stradali e ferroviarie sull’asse nord-sud dei paesi dei tre mari e sulle infrastrutture energetiche.

Czaputowicz ha spiegato che il problema principale è la possibilità di trasferire il gas tra i paesi, il che sarà vantaggioso per gli stati membri dei Tre Mari, nonché per paesi come l’Ucraina.

Ha sottolineato che il sostegno degli Stati Uniti dovrebbe essere interpretato come una spinta per i paesi della regione a diventare indipendenti dalle consegne di risorse energetiche russe e che vede la questione come un tentativo degli Stati Uniti di impegnarsi con gli affari della regione.

Questi sono gesti molto importanti che mostrano che gli Stati Uniti hanno gli occhi puntati su questa parte dell’Europa, e questo è molto importante per noi“, ha sottolineato il ministro degli Esteri polacco.

Czaputowicz ha aggiunto che anche i paesi dei Tre mari vogliono mantenere relazioni transatlantiche e mantenere la longevità e l’efficienza della NATO.

In precedenza a Monaco, il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha annunciato che gli Stati Uniti si sono impegnati a trasferire fino a 1 miliardo di dollari nei paesi della Three Seas Initiative per sostenere gli investimenti nel settore dell’energia.

Pompeo ha assicurato che questi fondi saranno trasferiti tramite la DFC International Development Finance Corporation con il sostegno del Congresso degli Stati Uniti. Il segretario ha affermato che l’obiettivo è “rinvigorire gli investimenti privati” nei settori energetici degli Stati membri.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento