Islam

Gran Mufti dei Fratelli Musulmani di Libia Sheikh Sadiq Al-Ghariani: Gli attentati suicidi sono consentiti da Shari’a Law

Gran Mufti dei Fratelli Musulmani di Libia Sheikh Sadiq Al-Ghariani: Gli attentati suicidi sono consentiti da Shari’a Law

Lo sceicco Sadiq Al-Ghariani, che è considerato dai Fratelli Musulmani come il Gran Mufti della Libia, ha detto in un video andato in onda su Al-Tanasuh TV (Libia) il 15 aprile 2020, che la shari’a permette attentati suicidi a condizione che siano sferrati al nemico, causando grandi danni e perdite, e causando una sconfitta schiacciante.

Sadiq Al-Ghariani: “Se ci si fa esplodere si esegue un’operazione per la fede, si scuote il nemico e si porta su di esso una sconfitta schiacciante, allora è permesso dalla legge shari’a.

Molti dei compagni del Profeta Maometto si gettarono dalle mura.
Si sacrificarono e morirono per violare i ranghi del nemico.
Se una persona è certa che questo atto causerà un grande danno al nemico, che porterà una sconfitta su di esso, che avrà un grande impatto su di esso, e che questo attacco risuonerà nel mondo degli infedeli e causerà perdite schiaccianti al nemico, allora è permesso dalla legge shari’a, alla luce di ciò che alcuni compagni del Profeta Maometto hanno fatto. Tuttavia, non è permesso uccidersi senza motivo”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento