World News

Grecia: oltre 100 migranti soggiornano in un hotel infettato dal coronavirus

Grecia: oltre 100 migranti soggiornano in un hotel infettato dal coronavirus

Le autorità mediche greche martedì hanno annunciato che oltre 100 migranti che soggiornano in un hotel sulla terraferma del paese sono risultati positivi al coronavirus.

L’hotel, che si trova a Kranidi, nel Peloponneso, è stato temporaneamente affittato dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) per ospitare migranti e richiedenti asilo.

Dopo che una migrante di 28 anni incinta proveniente dalla Somalia è risultato positiva al virus lunedì, gli operatori sanitari hanno effettuato test su tutti i residenti alloggiati presso l’hotel.
Fonte: Kathimerini .

Dei 470 migranti che soggiornano in albergo, più di 100 sono risultati positivi al coronavirus. I migranti, la maggior parte dei quali provenienti dall’Africa subsahariana, sono in quarantena dalla scorsa settimana dopo che un dipendente dell’hotel è stato contagiato dal virus.

Sotiris Tsiodras, esperta di malattie infettive e portavoce del ministro greco della sanità, ha visitato l’hote; insieme a Nikos Hardalias, il vice ministro della protezione civile e della gestione delle crisi, per coordinare gli sforzi ed evitare che il virus si diffonda di più.

Attualmente la Grecia ha registrato 2.245 casi di COVID-19 e 116 decessi, secondo i dati della John Hopkins University.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento