Islam / World News

Grecia: uomo pakistano accusato di aver sedotto una minore

Grecia: uomo pakistano accusato di aver sedotto una minore

Una migrante pakistano di 25 anni è accusato di aver sedotto una bambina di 11 anni sull’isola di Karpathos, in Grecia.

Sembra che la ragazza si incontrasse regolarmente con il pakistano da 10 giorni, quando ha trascinato la bambina nel suo appartamento.Fonte: Greek City Times.

Sua sorella maggiore testimone dell’adescamento corse a raccontarlo alla madre che a sua volta allertò la polizia.

Karpathos, una delle isole dodecanesi, è una piccola area che ospita circa 6.000 persone. Poiché è più lontana dalla costa turca rispetto a molte altre isole greche, è stata risparmiata dalla migrazione di massa che hanno subito le altre isole.
Tuttavia, nel giugno 2017 119 migranti illegali sono arrivati sull’isola a bordo di una barca di legno.

La Grecia, come tutte le nazioni europee del Mediterraneo, ha sopportato un onere particolarmente pesante causato dall’assalto dei migranti illegali negli ultimi anni, e la loro criminalità è diventata un problema grave, compresa la violenza sessuale.

Nel 2018, un migrante iraniano di 28 anni è stato arrestato per aver ripetutamente violentato una quindicenne greca.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento