Islam

Hyderabad Shocker: giovani ventenni uccisi per “aver bevuto e fumato” durante il Ramadan

Hyderabad Shocker: giovani ventenni uccisi per “aver bevuto e fumato” durante il Ramadan

Un giovane di 20 anni è stato assassinato a Hyderabad da tre uomini musulmani per aver fumato e bevuto durante il Ramadan.

Il giovane deceduto è stato identificato come Shaikh Mohammed, il cui corpo è stato trovato in un cespuglio vicino Mir Alam Tank nel Bhahdurpura di Hyderabad.

Secondo quanto riferito, Mohammed era uscito con i suoi tre amici e non è tornato.

È stato trovato morto con la gola tagliata. Fonte: timesnownews.

Secondo la nonna del giovane Shaikh viveva con lei ed era dipendente da alcol e ganja. Ha anche detto alla polizia che pochi giorni prima, aveva avuto una discussione con due dei suoi amici per non aver smesso di “bere e fumare” durante il Ramadan, il nono mese del calendario islamico, in cui le persone di fede islamica digiunano dall’alba al tramonto e banchettano dopo il tramonto.

Secondo i rapporti del Times of India, Sajid e altre due persone sono andati a casa di Shaikh il sabato sera.

I due uomini hanno portato Shaikh con loro per discutere della questione. Dopo poche ore, la nonna di Shaikh è venuta a sapere che era morto.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento