World News

I casi di coronavirus in Svizzers raddoppiano in 24 ore

I casi di coronavirus in Svizzers raddoppiano in 24 ore

Funzionari svizzeri hanno esortato le persone a non aver paura, anche se i casi di COVID-19 sono quasi raddoppiati domenica e si sono prese misure drastiche per arrestare la diffusione del virus.

“Non dobbiamo arrenderci alla paura”, ha dichiarato il ministro della Sanità Alain Berset al quotidiano NZZ am Sonntag, invitando la gente a mantenere la calma.

Le infezioni sono aumentate nelle 24 ore di domenica da quasi a 2.200 e sono stati registrati 14 morti dal in tutto il paese.

Venerdì, il governo ha chiuso le scuole e proibito i raduni pubblici e ha dichiarato che l’esercito si stava preparando ad aiutare gli ospedali in difficoltà.

Il paese ha anche ripristinato stretti controlli alle frontiere con i paesi vicini nel blocco e ha imposto limiti rigorosi su chi può attraversare dall’Italia duramente colpita, dove più di 1.400 persone sono morte a causa della pandemia.

La regione meridionale del Ticino, che confina con l’Italia, è andata oltre e ha ordinato la chiusura di tutti i ristoranti, bar e negozi, ad eccezione di negozi di alimentari e farmacie.

Dopo l’annuncio delle misure a livello nazionale, la ricca nazione alpina ha visto gli scaffali di alcuni supermercati spogliati dalla paura della gente che prevedeva restrizioni e carenze più strette.

La presidente Simonetta Sommaruga ha dichiarato al quotidiano Le Matin Dimanche che la Svizzera è ben preparata a gestire l’epidemia.

“Siamo in grado di superare questa crisi, a livello medico e finanziario”, ha insistito, sottolineando che “la Svizzera è un paese ricco. Non lasceremo indietro nessuno”.

Venerdì il governo ha annunciato che sarano immediatamente resi disponibili $ 10,5 miliardi per aiutare aziende e dipendenti a superare la crisi.

Thomas Kluhr, capo della compagnia aerea nazionale svizzera, ha affermato che nessuna compagnia aerea sarebbe sopravvissuta alla crisi senza il sostegno del governo.

Ha detto al settimanale SonntagsBlick che la svizzera e la sua casa madre Lufthansa probabilmente sopravvivranno più a lungo rispetto ad altre compagnie aeree, aggiungendo: “Ma quanto tempo non è chiaro in questa situazione in continua evoluzione”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento