Islam

I cosiddetti talebani 2.0 rivelano i loro veri colori: la poliziotta donna di punta dell’Afghanistan, 34 anni, è in fuga dopo un “brutale pestaggio” per mano dei nuovi governanti

I cosiddetti talebani 2.0 rivelano i loro veri colori: la poliziotta donna di punta dell’Afghanistan, 34 anni, è in fuga dopo un “brutale pestaggio” per mano dei nuovi governanti

Gulafroz Ebtekar era un vice capo delle indagini penali nel ministero degli Interni afghano

È stata brutalmente picchiata dai combattenti talebani al gate dell’aeroporto di Kabul.

La poliziotta ha avuto una notevole presenza mediatica ed è un modello per le donne afghane

Ora è “in fuga” e teme per la sua vita dopo l’ultimo volo di evacuazione degli Stati Uniti partito all’inizio di questa settimana

Nel frattempo le parate della “vittoria” dei talebani si sono svolte martedì dopo che le ultime truppe statunitensi hanno lasciato il paese durante la notte

Bare drappeggiate con bandiere del Regno Unito, degli Stati Uniti, della Francia e della
NATO sono state sfilare per le strade dagli islamisti

Migliaia di persone che sventolavano bandiere talebane sono state a guardare, dopo che i fuochi d’artificio sono stati spenti a Kabul durante la notte

Nel frattempo i leader talebani hanno sfilato all’aeroporto di Kabul insieme alle truppe addobbate dalla testa ai piedi in tenuta occidentale

“Avevo sognato di cambiare la vita in Afghanistan. In primo luogo, quando si tratta di donne nella polizia. E l’ho fatto”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento