Migranti / World News

I femminicidi in Francia sono aumentati nel 2019 con 146 donne uccise

I femminicidi in Francia sono aumentati nel 2019 con 146 donne uccise

Il numero di donne uccise dal loro partner o ex partner in Francia è aumentato di un quinto nel 2019.

I dati pubblicati dal ministero dell’Interno del paese mostrano che 146 donne hanno perso la vita nel 2019, contro le 121 dell’anno precedente. In media, una donna è morta ogni due giorni.

Venticinque bambini sono morti anche a causa della violenza in famiglia, rispetto ai 21 del 2018.

Il numero di persone uccise, nel frattempo, è rimasto stabile con 27 decessi registrati l’anno scorso rispetto ai 28 dell’anno precedente.

Lo studio pubblicato dalle autorità dice che gli uomini sono stati gli autori in 88 per cento dei casi e che le armi sono state utilizzate nel 68 per cento dei casi.

La questione è stata ampiamente diffusa in Francia l’anno scorso, quando le ONG hanno sollevato l’allarme per l’aumento dei femminicidi, esortando il governo ad agire per far invertire la tendenza.

È stato convocato un vertice governativo straordinario sulla violenza domestica che ha portato a una nuova legge per rafforzare la protezione delle vittime.

Approvata da entrambe le camere dell’Assemblea nazionale il mese scorso, la legislazione aumenta la pena per molestie all’interno della coppia nel caso in cui porti uno dei partner a commettere o a tentare di suicidarsi fino a 10 anni.

Permette inoltre ai giudici di impedire a sospetti abusatori di vedere i loro figli e impone ai medici di violare la riservatezza dei pazienti per segnalare i casi sospetti di violenza domestica alle autorità.

È stata inoltre avviata una revisione del modo in cui gli agenti di polizia si occupano della violenza domestica.

Secondo l’ONG “Feminicides par compagnons ou” (Femicides di partner o ex”, 61 donne hanno perso la vita quest’anno per mano dei loro partner o ex partner.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento