Islam

I Fratelli Musulmani hanno formato 13 gruppi terroristici in Egitto

I Fratelli Musulmani hanno formato 13 gruppi terroristici in Egitto

CAIRO – 18 febbraio 2020: un gruppo egiziano per i diritti umani ha pubblicato un rapporto lunedì affermando che il gruppo dei Fratelli Musulmani (MB) fuorilegge è dietro la creazione di 13 movimenti armati che hanno effettuato attacchi terroristici in Egitto tra il 2013 e il 2019.

Il rapporto del Forum for Development and Human Rights Dialogue, un’organizzazione non governativa, ha accusato apertamente il Qatar e la Turchia di finanziare il gruppo dei Fratelli Musulmani designato dallo stato egiziano come terrorista.

Il forum ha descritto il gruppo come “gruppo di riferimento per tutte le organizzazioni terroristiche violente in Medio Oriente“, affermando che “adotta un discorso che incita alla violenza, al razzismo, all’odio e all’esclusione delle donne e (persone) delle altre religioni“.

Ha anche incolpato i due paesi di ospitare fuggitivi del gruppo fuorilegge, che sono ricercati dalla magistratura egiziana per crimini terroristici che hanno causato la morte di molti civili e persone innocenti.

Tra questi 13 gruppi c’è un’organizzazione conosciuta come Ansar Al-Sharia Brigades in Egitto, che ospita fuggitivi dei Fratelli Musulmani fuggiti dalla prigione di Wadi Al-Naturn a Beheira, a nord del Cairo, nel 2011, secondo il rapporto, aggiungendo che questa prigione ha reclutato giovani loro in Siria.

Il rapporto menziona i nomi di molti altri gruppi e fornisce una spiegazione dettagliata delle famigerate accuse che affrontano, ma non è riuscito a fornire una chiara prova che appartengono tutti al gruppo dei Fratelli Musulmani, che è stato etichettato come un’organizzazione terroristica in seguito alla cacciata del Presidente Mohamed Morsi, leader MB, nel 2013.

Da allora, lo stato ha incolpato il gruppo per tutte le operazioni terroristiche che hanno avuto luogo, nonché per i piani terroristici che le autorità di sicurezza nazionali sono riuscite a contrastare. Tuttavia, l’MB, in quanto gruppo internazionale, non ha mai rivendicato la responsabilità di alcun attacco terroristico in Egitto dagli incidenti del 2013 e ha sempre sostenuto che si tratta di un’organizzazione pacifica.

L’osservatorio del forum all’inizio di febbraio ha condannato gli attacchi terroristici che colpiscono i controlli di sicurezza nel Nord Sinai, invitando le Nazioni Unite a designare i Fratelli Musulmani fuorilegge come un corpo terroristico.

Il forum ha condannato fermamente il tentativo di attacco terroristico a una concentrazione militare nel Nord Sinai, in cui è stato ucciso il brigadiere Mostafa Abido.

Il portavoce militare Tamer al-Refaei ha annunciato domenica che le forze armate egiziane hanno sventato l’attacco terroristico, uccidendo 10 terroristi e distruggendo un veicolo a quattro ruote motrici. Tuttavia, lo scambio di fuoco ha provocato sette vittime, due ufficiali e cinque soldati.

Il forum egiziano ha invitato le Nazioni Unite ad annunciare i Fratelli Musulmani come gruppo terroristico in quanto è responsabile di tutti gli attacchi terroristici che hanno avuto luogo nel Sinai dal 30 giugno 2013 .

Il forum ha affermato che l’MB ha diverse organizzazioni terroristiche che effettuano attacchi terroristici con nomi diversi, affermando che alcuni membri fuggitivi di MB sono le menti dietro a tali attacchi.

L’organizzazione dei Fratelli Musulmani viola i legittimi diritti umani internazionali e di conseguenza dovrebbe essere designata come un “gruppo terroristico” a livello globale, ha aggiunto il forum.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento