Italia / Migranti / Politica

I migranti in barca ci presentano i loro coltelli. Matteo Salvini solleva la domanda: dovremmo accoglierli anche noi? (video)

I migranti in barca ci presentano i loro coltelli. Matteo Salvini solleva la domanda: dovremmo accoglierli anche noi? (video)

Quasi ogni giorno, i migranti arrivano a Lampedusa, per lo più negli ultimi tempi tunisini , prendendo la relativamente “breve rotta” mediterranea per entrare illegalmente nel territorio italiano.

Ancora e ancora, i video documentano l’allegro viaggio verso le coste italiane, presumibilmente per aumentare l’incentivo alle attività di copycat da un lato e per mostrare ai contrabbandieri che la spedizione di “migranti” è arrivata.

Il filmato non mostra persone disperate, perseguitate e traumatizzate, ma piuttosto dà l’impressione di un allegro viaggio, composto senza eccezione da giovani che stanno per raggiungere la loro destinazione desiderata, mentre il sogno del paradiso è finalmente realizzato.

Ora sono apparsi due video con i migranti in barca, che non solo appaiono indifferenti allegri, riposati e gioiosi, ma ci mostrano anche “un coltello”.
Sono questi i futuri europei?

Matteo Salvini, guardando a questi soldati della fortuna, solleva la domanda: con tutti i problemi che l’Italia ha, dovremmo accoglierli anche noi?

Ecco il secondo video:

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento