Islam / Migranti

I musulmani a Stoccolma si incontrano per le preghiere del venerdì fuori dall’ambasciata francese

I musulmani a Stoccolma si incontrano per le preghiere del venerdì fuori dall’ambasciata francese

Sessanta musulmani si sono riuniti a Kommand’rgatan, a Stoccolma, venerdì, dove si trova l’ambasciata francese, per protestare contro il presidente Emmanuel Macron, che ha difeso la libertà di espressione sull’Islam.

I musulmani hanno causato un sacco di disordini in Francia facendo preghiere del venerdì in luoghi pubblici.

Il centro culturale islamico curdo, IKKC, è stato responsabile della riunione di preghiera.

” Vogliamo mostrare il nostro sostegno al Profeta Muhammad. Abbiamo scelto questo giorno perché è un giorno santo. Vogliamo dimostrare ai francesi che siamo contrari alle loro azioni. Devono rispettare la nostra religione, non abbiamo fatto nulla di minaccioso per la società. Sanno che siamo sconvolti, cosa ci guadagnano? Non accetteremo la blasfemia del Profeta, siamo anche contro la blasfemia delle altre religioni.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento