Islam / World News

I musulmani britannici affermano di essere turbati e offesi dal comportamento delle donne in Gran Bretagna

I musulmani britannici affermano di essere turbati e offesi dal comportamento delle donne in Gran Bretagna

In un video diventato virale sui social media, uomini musulmani nel Regno Unito si sono lamentati del comportamento irrispettoso delle donne che hanno ferito i loro sentimenti.

Questi uomini sono sconvolti dal fatto che le donne in Gran Bretagna non si coprano e si mostrino “davanti alle persone che ridono“.

Secondo la legge della Sharia in paesi come l’Arabia Saudita e l’Iran, le donne non possono lasciare la casa senza il permesso del Guardiano maschio (padre, marito, fratello o addirittura zio). Inoltre alle donne non è permesso cantare, ballare o addirittura mostrare i capelli in pubblico.

Queste rigide leggi di modestia sono molto comuni in tutto il Medio Oriente e nel mondo musulmano in paesi come Pakistan, Afghanistan, Sudan, Arabia Saudita, Iran, Qatar, ecc.

Ma questa retorica religiosa non ha posto nella società occidentale e in un paese come la Gran Bretagna dove le donne hanno uguali diritti e libertà.

Uomini insicuri. Se pensano che le donne non dovrebbero presentarsi in pubblico, forse dovrebbero praticare la coerenza. Sono disgustosi e misogini.

pic.twitter.com/NiOPXfDwrX
– Abolish Religious Indottrination (@maliklendell), 28 dicembre 2019

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento