Islam

I Musulmani tedeschi raccomandano di picchiare le donne disobbedienti – I tribunali tedeschi non hanno obiezioni

I Musulmani tedeschi raccomandano di picchiare le donne disobbedienti – I tribunali tedeschi non hanno obiezioni

Nel caso di un matrimonio in gravi difficoltà o se il partner è “indisciplinato“, il Centro Islamico di Monaco di Baviera (ADB) fa riferimento al Corano.
Di conseguenza, il marito dovrebbe osservare tre fasi:

  • Prima: Esortazione.
  • Secondo: La separazione nel letto matrimoniale.
  • Terzo: Picchiare.

Per 15 anni, ai visitatori del sito della comunità di Monaco di Baviera sono state date queste informazioni alla voce 10 “Donna e famiglia nell’Islam“.

Il dipendente di un punto di contatto per le donne vittime di abusi, che non vuole essere nominato, racconta di in un’intervista con l’emittente Bayerischer Rundfunk con una donna musulmana abusata dal marito che guarda alla violenza domestica come legittima, perché la sua comunità la considera legale.

Pubblicazioni come quelle del IZM hanno un effetto catastrofico sul concetto di parità tra uomini e donne. Ciò ha anche gravi conseguenze per la prossima generazione: Alcune ragazze, traumatizzati dalle esperienze di violenza delle loro madri, spesso sono avvezze al servilismo e al vittimismo.

Leggittimando tali regole i ragazzi sono educati a diventare violenti. Secondo un insegnante, non v’è alcuna volontà politica di cambiare lo “status quo” e punire le “chiamate” generali alla violenza.
Nonostante tutto questo, l’ufficio del pubblico ministero di Monaco di Baviera informa l’emittente televisiva BR che non ci sono indicazioni per un reato punibile .

Le raccomandazioni pubblicate dal Centro Islamico di Monaco sul suo sito web sul tema “Donne e famiglia nell’Islam“:
a volte può sembrare strano, ma non costituiscono un reato. legalmente nessuna chiamata è fatta per incitare a commettere reati concreti, non v’è alcun incitamento ad atti concreti di lesioni personali.”
C’è spazio per l’avvio di procedimenti preliminari, spiega l’ufficio del procuratore di Monaco di Baviera.
Il Centro Islamico ha sede a Monaco di Baviera da molti decenni. L’Associazione della comunità musulmana tedesca (DMG) è stata fondata sotto l’egida del IZM.

Il Ministero degli Interni bavarese ha una visione critica del IZM, che viene regolarmente citata nella relazione bavarese sulla protezione della Costituzione – anche a causa della sua associazione con il DMG, che” … cerca di raggiungere i suoi obiettivi, che sono identici a quelli dei Fratelli musulmani (MB), per l’impegno politico in Germania“.
E il loro sistema politico presenta caratteristiche evidenti di un sistema totalitario di regola, che “… non garantisce i principi di libertà e di uguaglianza delle persone“. Oltre picchiare le loro mogli, c’è anche un articolo sul divorzio sotto la voce “la moglie e la famiglia nell’Islam” dice testualmente: “Di solito, dopo il divorzio la moglie torna a casa dai suoi genitori senza i bambini Questo rende più facile per. lei risposare.”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento