World News

I Sindacati svedesi respingono la richiesta di Greta Thunbergs di scioperare per il clima

I Sindacati svedesi respingono la richiesta di Greta Thunbergs di scioperare per il clima

L’attivista del clima Greta Thunberg esorta i sindacati svedesi a scioperare per il clima. Ma la risposta del sindacato è che non annuncerà uno sciopero.

Greta Thunberg : “Il lavoro dei sindacati è garantire i diritti dei lavoratori e la sicurezza, una crisi come questa causerà grandi cambiamenti economici e problemi, se non regolamentata. Pertanto, i sindacati dovrebbero sollecitare i politici ad agire immediatamente per controbattere la crisi climatica“..

Ma i sindacati non proclameranno uno sciopero, “Questa richiesta è insolita e sembra fatta per colpire e influenzare questioni politiche più generali, che non riguardano specificamente i diritti del lavoro.”

Vicepresidente del LO Berit Müllerström risponde in una e-mail:
LO (L’operaio dell’Unione) , di regola, utilizzare l’arma dello sciopero per fare pressione su varie questioni politiche, per quanto importante e urgente possa essere non pensiamo che una manifestazione sindacale ci porterebbe più vicini a una soluzione per la questione del clima “.

Un messaggio simile è stato dato dalla Associazione accademico svedese, Saco: problemi di “Clima e ambientali sono importanti per i membri di Saco. L’arma dello sciopero non viene utilizzata per pressioni di politica generale, ma solo nei conflitti che interessano le parti sociali.

Gli scienziati de L’unione di natura si dicono “profondamente coinvolti nella questione del clima e nelle questioni della sostenibilità e ambiente”, ma non parteciparanno a qualsiasi sciopero.

La ragione è semplice: a causa del dovere di pace che regna nel mercato del lavoro svedese, non possiamo partecipare – o invitare i membri a partecipare – a qualsiasi tipo di manifestazione“,.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento