Islam

I talebani distruggono le bottiglie di vino e distruggono i libri dopo aver preso il controllo dell’ambasciata norvegese

I talebani distruggono le bottiglie di vino e distruggono i libri dopo aver preso il controllo dell’ambasciata norvegese

I talebani hanno preso il controllo dell’ambasciata norvegese a Kabul e hanno iniziato a distruggere bottiglie di vino e libri nello stabilimento.

L’ambasciatore norvegese in Iran, Sigvald Hauge, ha dichiarato in un tweet: “I talebani hanno ora preso il controllo dell’ambasciata norvegese a Kabul. Dicono che ce la restituiranno più tardi. Ma prima le bottiglie di vino devono essere distrutte e i libri per bambini distrutti. Le pistole,per loro, sono meno pericolose.”

In precedenza, i talebani avevano detto che non avrebbero interferito con le istituzioni diplomatiche di nazioni straniere, comprese le ambasciate.

I talebani stanno ora formando il governo in Afghanistan che probabilmente sarà guidato da Hibatullah Akhundzada. Il governo ad interim dei talebani include il terrorista globale appositamente designato Sirajuddin Haqqani come ministro degli interni ad interim.

Il mese scorso, Danimarca e Norvegia avevano annunciato che stavano chiudendo le loro ambasciate a Kabul ed evacuando il loro personale mentre la situazione della sicurezza peggiorava in Afghanistan.

Tuttavia, la Norvegia è stata costretta a fermare l’evacuazione dei suoi cittadini rimasti nella capitale dell’Afghanistan.

I talebani hanno ora accettato di consentire a 200 americani e altri stranieri che sono ancora bloccati in Afghanistan voli charter da Kabul dopo che le truppe statunitensi sono uscite dal paese.

Le partenze saranno tra i primi voli internazionali a decollare dall’aeroporto di Kabul da quando i talebani l’hanno conquistata a metà agosto, innescando la caotica evacuazione guidata dagli Stati Uniti di 124.000 stranieri e afghani a rischio.

(Fonte: Reuters)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento