Islam

I troll abusivi di Internet chiamano Dame Helen Mirren “razzista” e una “adoratrice di Israele” per aver interpretato l’unica leader femminile dello stato ebraico Golda Meir in un nuovo biopic

I troll abusivi di Internet chiamano Dame Helen Mirren “razzista” e una “adoratrice di Israele” per aver interpretato l’unica leader femminile dello stato ebraico Golda Meir in un nuovo biopic
  • ‘Golda’ è ambientato durante la guerra dello Yom Kippur nel 1973, quando gli stati arabi attaccarono Israele
  • I troll di Internet hanno bollato l’attrice premio Oscar come “razzista” per aver raffigurato Golda Meir
  • Dame Helen ha descritto Meir come “un leader formidabile, intransigente e potente” e ha detto che è stata “una grande sfida ritrarre” il primo primo ministro donna di Israele.
  • Ma i critici sui social media hanno definito la produzione “fascismo”, “malato” e “insapore”

Nella foto: la prima donna primo ministro israeliano, Golda Meir, vista il giorno in cui si è dimessa. Dame Helen ha descritto Meir come “una leader formidabile, intransigente e potente” e ha detto che è stata “una grande sfida ritrarla nel momento più difficile della sua vita straordinaria”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento