Migranti / Politica / World News

Il 73% dei richiedenti asilo “minori” in Belgio sono in realtà adulti:

Il 73% dei richiedenti asilo “minori” in Belgio sono in realtà adulti:

Tre su quattro richiedenti asilo autoproclamati minorenni esaminati in Belgio sono in realtà adulti, secondo i dati richiesti dal deputato fiammingo Tom Van Grieken dal ministro della Giustizia Koen Geens.

Van Grieken ritiene che non vi sia posto per tali truffatori nel paese.

“Ai richiedenti asilo colpevoli di aver mentito sulla loro età dovrebbe essere negato il diritto di asilo,”Ha detto Van Grieken, sottolineando che non punire una tale frode incoraggia gli altri a correre il rischio con lo stesso inganno. Fonte: il portale di notizie belga Sceptr.

Negli ultimi anni, sempre più minori non accompagnati provenienti dall’Africa o dal Medio Oriente vengono inviati in Europa dalle loro famiglie. Ciò evidentemente perchè i migranti minori non accompagnati detengono uno status particolare in Europa. Non possono essere espulsi e, soprattutto, non sono soggetti al regolamento di Dublino, il che significa che possono scegliere in quale paese vogliono chiedere asilo.

Oltre 400.000 migranti in Germania hanno una data di nascita sconosciuta e forti incentivi a nascondere la loro vera età

La famiglia del minore può quindi venire nel paese europeo prescelto un base alla regola del ricongiungimento familiare. In molti paesi europei, i migranti minorenni hanno diritto anche a determinate prestazioni che non sono erogate agli adulti.

Tuttavia, questi cosiddetti richiedenti asilo minorenni spesso si rivelano non essere minorenni, secondo i dati del ministro della Giustizia Koen Geens.

L’anno scorso, un totale di 4.563 migranti ha dichiarato di essere minorenne, ma le autorità competenti hanno dubitato di tale affermazione per 2.546 di loro. Una parte di tale gruppo è stata sottoposta a degli esami che ne comprovassero l’età, tali esami hanno rivelato che il 73,7 per cento aveva più di 18 anni.

“La cifra lascia poco spazio a dubbi sul fatto che si sta svolgendo una frode sistematica su larga scala”, ha commentato il deputato Dries Van Langenhoven.

“Questi truffatori devono pagare i costi dell’indagine, e poi possono fare le valigie. Fatto”, ha concluso.

Il problema diffuso dei migranti che mentono sulla loro età

Il problema non è esclusivo del Belgio. Negli ultimi anni, gli studi sponsorizzati dallo Stato hanno identificato numerosi casi di migranti che mentono sulla loro età.

Ad esempio, un incredibile 84 per cento dei “bambini migranti” testati dalle autorità sanitarie svedesi erano in realtà adulti di età pari o superiore a 18 anni, secondo un rapporto della BBC.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha detto che quest’anno la Germania accetterà 1.500 migranti minori.

In Germania, ci sono oltre 400.000 migranti che hannola loro data di nascita dichiarata come 1° gennaio , questa data è ciò che le autorità tedesche elencano sui documenti ufficiali per quei migranti che chiedono asilo senza un documento di identità e che non sanno o rifiutano di dire la loro data di nascita è.
Molti buttano via anche i loro documenti per nascondere sia la loro età che il vero paese di origine, soprattutto se provengono da un paese che non è ammissibile per le richieste di asilo.

Secondo uno studio dell’Istituto di Medicina Forense di Monster, una grande percentuale di immigrati minorenni ha mentito sulla loro età. Gli specialisti forensi della clinica universitaria hanno esaminato circa 600 cosiddetti rifugiati minori non accompagnati per conto dei tribunali in cui la loro età è stata messa in discussione. L’istituto ha determinato che circa il 40 per cento di loro erano dimostrababilmente 18enni o più, secondo lo studio disponibile online.

La questione ha assunto una particolare importanza da quando i governi europei hanno affermato che avrebbero iniziato ad accettare migliaia di minori migranti minorenni direttamente dai campi di migranti della Grecia, tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha affermato che la Germania ne avrebbe accettato 1.500.
I politici conservatori hanno espresso scetticismo su quanti di loro sono veramente minori, soprattutto alla luce della frode diffusa che è stata documentata.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento