Islam / Migranti / Politica

Il nome dell’avvocato che difende i genitori della 13enne Leonie, che è stata uccisa e violentata dagli afghani, appare in una lista di morte

Il nome dell’avvocato che difende i genitori della 13enne Leonie, che è stata uccisa e violentata dagli afghani, appare in una lista di morte

I VERDI CHIEDONO CHE GLI ASSASSINI AFGHANI DELLA 13ENNE LEONIE RIMANGANO IN AUSTRIA – I VOLENTEROSI CARNEFICI DI ALLAH

Secondo una lettera anonima, è considerato uno dei “250 più grandi misantropi”: l’avvocato Florian Höllwarth, noto per la sua difesa a favore della vittima di stupro Leonie (13 anni), è in quella minacciosa lista di morte attualmente in circolazione in Germania.

I lettori di eXXpress conoscono la storia di fondo: una “lista della morte” sta attualmente circolando in Germania lunedì dopo le elezioni del Bundestag. Secondo l’autore, i “250 più grandi misantropi” devono essere uccisi. Oltre a tutti i tipi di politici, celebrità, medici e giornalisti, sono elencati anche nove austriaci, tra cui l’avvocato viennese Florian Höllwarth. Recentemente ha ottenuto pubblicità perché è l’avvocato dei genitori della piccola Leonie (13 anni), che è stata violentata e uccisa da quattro richiedenti asilo afghani, in una causa di responsabilità ufficiale contro la Repubblica d’Austria.

Questo impegno lo ha portato al centro dell’attenzione degli autori presumibilmente estremisti di sinistra della lista della morte? Sorprendentemente, Höllwarth non è solo menzionato per nome, ma anche il suo account Twitter è menzionato altrove, anche se il suo account ha solo 400 follower e viene utilizzato solo in modo irregolare.

Tuttavia, la lettera anonima, compresa la lista dei morti, è datata 2 settembre, il che suggerisce che l’avvocato potrebbe aver subito l’ira dell’autore in una questione completamente diversa. Alla fine di agosto, aveva pubblicato su Twitter una lista di reclami che aveva lanciato con un collega: “Tutti coloro che sono infastiditi da una regola di vaccinazione contro la corona ora devono unirsi al potenziale ‘lamentarsi con le masse'”. Quindi è probabilmente più il suo impegno contro questa regola che ha messo Höllwarth, che in realtà non è molto conosciuto in Germania, nella lista con altri critici delle misure Corona come la pop star Nena. Una richiesta di chiarimenti fatta da eXXpress è rimasta finora senza risposta.

Le autorità di sicurezza tedesche sono già a conoscenza dell’elenco e molte delle persone interessate stanno intraprendendo azioni legali contro di esso. Nell’intervista a eXXpressTV, il caporedattore di TE Roland Tichy (anche lui è nella lista) ha riferito che molti hanno paura anche a causa di questo.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento