Islam

Il religioso palestinese Abu Taqi Al-Din Al-Dari alla moschea Al-Aqsa: la Francia diventerà un paese islamico attraverso la Jihad; L’intero mondo sarà asoggettato alla religione islamica

Il religioso palestinese Abu Taqi Al-Din Al-Dari alla moschea Al-Aqsa: la Francia diventerà un paese islamico attraverso la Jihad; L’intero mondo sarà asoggettato alla religione islamica

Il religioso palestinese Abu Taqi Al-Din Al-Dari ha dichiarato durante una riunione nella Moschea di Al-Aqsa che i giovani in Germania ed in Francia non apprezzano il matrimonio tanto quanto i musulmani, ma non è questa la ragione per cui la Francia diventerà un paese Islamico. Diventerà un paese Islamico attraverso lo Jihad, perché i musulmani devono avere un paese che porti il messaggio dell’Islam verso l’Occidente.
Ha fornito esempi di periodi storici in cui i paesi occidentali e asiatici erano governati dall’Impero ottomano, che ha definito uno stato islamico, e ha affermato che la nazione islamica è in grado di “ritornare al suo passato” e di diffondere l’Islam.
Lo sceicco Taqi Al-Din ha aggiunto che il mondo intero sarà soggetto alla regola dell’Islam in tre modi:
la gente si convertirà all’Islam
sarà costretta a pagare la tassa jizya (imposta di capitazione, detta di “compensazione”, che dal periodo islamico classico fino al XIX secolo ogni suddito non-musulmano non facente parte della umma islamica (detto dhimmi, cioè membro della ahl al-dhimma, “gente protetta” era costretta a pagare)
– o sarà combattuta e sconfitta per il bene di Allah.

[…]

La Germania e la Francia hanno iniziato a invecchiare, nel senso che i loro giovani non desiderano più il matrimonio, a differenza dei musulmani. Ad esempio, si prevede che nel 2050 i musulmani in Francia saranno più numerosi dei francesi, ma a noi non interessa che la Francia diventi musulmana, quello su cui contiamo è il fatto che la Francia diventi il nostro sentiero per l’Europa, per poter portare l’Islam, la sua guida, la sua luce, il suo messaggio e la sua misericordia alla gente dell’Occidente, attraverso la Jihad per amore di Allah.
Quando le persone vedranno la giustizia, la luce, la guida e la misericordia dell’Islam, “si convertiranno nella religione di Allah in massa” (come dice il Corano), nelle mani di un paese che porterà loro l’Islam attraverso la Jihad per il bene di Allah.

[…]

Non molto tempo fa, solo quattrocento anni fa, al tempo dello stato ottomano, i musulmani conquistarono la Polonia e l’Austria. Lo stato islamico raggiunse le mura di Vienna, la capitale dell’Austria, e qui fu recitata la chiamata alla preghiera. Tutti i paesi della [ex] Unione Sovietica erano sottoposti allo Stato islamico – i paesi del Caucaso e ciò che è al di là di essi. I mongoli musulmani governarono la Cina fino al 1644 d.C. I musulmani conquistarono l’Ungheria nel 1526. Nel 1537 conquistarono l’Italia,. Nel 1543, sotto gli auspici dello stato ottomano, gli eserciti musulmani raggiunsero Tolone, in Francia, e vi costruirono una moschea, nel cuore della Francia. Nel 1586, l’India era governata dall’Islam. Questi eventi fanno presagire che la nazione islamica sia in grado di tornare al suo vecchio essere e a diffondere l’Islam, a Dio piacendo.
[…]
Quindi, la regola dell’Islam si diffonderà in tutto il mondo, o con la Conversione all’Islam, o con il pagamento della tassa di Jizya, o chiederemo l’aiuto di Allah per combatterli, finché il mondo intero non sarà assoggettato all’Islam.
[…]

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento