Islam

Il tribunale della Sharia ha condannato una adolescente a 80 colpi di verga per aver fumato marijuana

Il tribunale della Sharia ha condannato una adolescente a 80 colpi di verga per aver fumato marijuana

Una corte della Sharia riunita a Magajin Gari, Kaduna, giovedì ha condannato una ragazza di 19 anni, Zainab Abdullahi, a 80 colpi di bastone per aver fumato marijuana in pubblico.

Con il suo giudizio, Muhammad Shehu-Adamu, ha condannato la ragazza Abdullahi che si è dichiarata colpevole del reato.

Shehu-Adamu ha ritenuto che gli 80 colpi di bastone fossero una punizione giusta per le persone che assumono sostanze tossiche (Hadd) e non possono essere annullate o diminuite.

Ha esortato il Consiglio musulmano della Nigeria a continuare con il loro buon lavoro e a provare a riformare la detenuta nel modo possibile.

Il sig. Shuaibu ha dichiarato alla corte che la detenuta era stata condannata ad una pena detentiva a causa della sua incapacità di pagare una multa di N 7.000, fino a quando un’organizzazione religiosa chiamata Consiglio musulmano della Nigeria ha pagato per lei.

Parlando in tribunale, Abdulrahman Sadiq, un membro del consiglio ha elogiato la corte per aver instillato valore e promosso la pace nella società pregando la corte di ridurre la pena per la detenuta.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento