World News

Ilhan Omar è indignata. ‘Abbiamo appena ucciso il terrorista islamico leader nel mondo’

Ilhan Omar è indignata. ‘Abbiamo appena ucciso il terrorista islamico leader nel mondo’

La deputata democratica Ilhan Omar è arrabbiata per il fatto che gli Stati Uniti abbiano ucciso il principale terrorista islamico del mondo, il generale iraniano Qassem Soleimani.

Siamo indignati per il fatto che il presidente ha assassinato un funzionario straniero, senza l’autorizzazione del Congresso e senza alcun piano per affrontarne le conseguenze.

Ma certo che lo sai. https://t.co/GzfdKilV4t
– Ilhan Omar (@IlhanMN) 3 gennaio 2020

Sul suo feed Twitter, Omar condanna il presidente Trump per aver approvato l’attacco dei droni, ma non condanna Soleimani o nessuna delle sue azioni. Soleimani è responsabile dell’omicidio e della mutilazione di migliaia di americani.

Ilhan Oma: Membro della Camera dei rappresentanti – Minnesota, distretto n.5. In carica. Inizio mandato 3 gennaio 2019. Partito politico Democratico

Omar ha una storia di simpatie con i terroristi. Si è rifiutata di condannare Hamas, un’organizzazione terroristica finanziata dall’Iran, Hezbollah, un delegato dell’Iran e ha chiesto a un giudice di concedere clemenza a un uomo somalo che ha promesso fedeltà allo Stato islamico.

Per quanto riguarda la questione dell’autorizzazione del Congresso, Soleimani stava pianificando imminenti attacchi contro gli americani in Medio Oriente. Il presidente Trump ha intrapreso un’azione difensiva per prevenirli.

Secondo il Dipartimento della Difesa di Obama, Qasem Soleimani era un terrorista direttamente responsabile dell’omicidio di oltre 500 uomini e donne del servizio statunitensi. Perché i Dems congressuali sono indignati per il fatto che è finalmente morto?

Le famiglie di 600 soldati americani morti e migliaia di civili innocenti uccisi nella direzione di #Suleimani non la vedono come una “distrazione“. @IlhanMN Ho un’autorità congressuale e prevenire la morte di più americani era appropriato e proporzionato. https://t.co/hRjZ7wqv7o
– Rep. Michael Waltz (@RepMichaelWaltz) 3 gennaio 2020

. @ ChrisMurphyCT Questo è stato un atto di autodifesa per prevenire ulteriori attacchi contro i nostri militari. Autorizzazione congressuale non richiesta. Aspettare che #Suleimani metta più americani nei sacchi da obitorio sarebbe irresponsabile di @realDonaldTrump come CINC. Questa è una vittoria per l’America ???? #Iran https://t.co/UCRnmFNnd7
– Rep. Michael Waltz (@RepMichaelWaltz) 3 gennaio 2020

AGGIORNAMENTO: Rashida Tlaib, membro della “squadra“, anche lei simpatizzante dei terroristi, è sconvolta.

Non possiamo tacere poiché questo presidente senza legge ci avvicina incautamente a un’altra guerra inutile che mette a rischio vite innocenti in patria e in tutto il mondo. Solo il Congresso ha l’autorità di dichiarare guerra, e dobbiamo rivendicare la nostra responsabilità e dire di no alla guerra contro l’Iran.
– Rashida Tlaib (@RashidaTlaib) 3 gennaio 2020

Rashida Tlaib è una politica statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato del Michigan. È la prima donna di religione islamica ad essere eletta al Congresso statunitense per il distretto del Michigan

 

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento