Islam / World News

Imam catturato mentre tentava di stuprare una bambina di 6 anni a Jhelum

Imam catturato mentre tentava di stuprare una bambina di 6 anni a Jhelum

JHELUM-PAKISTAN: Un Imam è stato catturato mentre tentava lo stupro di una ragazza minorenne a Jhelum è stato picchiato da una folla arrabbiata che lo ha trascinato per strada per quasi due ore.

Secondo le fonti, la vittima era una bambina di sei anni che ha visitato la moschea per studiare e imparare il Corano quando è diventata vittima di un crimine così atroce.

L’imputato è stato identificato come Jamshed Iqbal che ha servito come Imam di Masjid Qaim Deen a Masheen Mohalla a Jhelum dove è avvenuto il tentativo di stupro.

Secondo i funzionari, l’imam Jamshed Iqbal è stato preso in custodia e un primo rapporto di informazione (FIR) è stato registrato contro di lui per presunto tentativo di stupro di una bambina di sei anni.

L’imputato è stato catturato dai genitori della vittima che hanno informato la gente del posto dell’incidente dopo di che le persone si sono riunite e hanno iniziato a picchiare l’Imam trascinandolo poi per strada mezzo nudo.

In un altro video, l’Imam ha cercato di addossare l’intero incidente alla bambina di sei anni dicendo che quando è entrato nella stanza, la bambina ha iniziato a togliersi i vestiti e che non l’aveva violentata.

L’aggressione sessuale e la violenza contro donne e bambini aumentano di giorno in giorno e i cittadini del paese sono indignati per i recenti incidenti e chiedono un’azione rigorosa contro i colpevoli.

Il recente incidente dello stupro di gruppo di Lahore ha scioccato la nazione insieme a un altro incidente che ha coinvolto una bambina di cinque anni di nome Marwah che è stata violentata e uccisa a Gujranwala.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento