Islam / World News

INDIA: GLI ISLAMISTI TRASCINANO UN INDÙ FUORI CASA E LO MASSACRANO DAVANTI AI GENITORI (video)

INDIA: GLI ISLAMISTI TRASCINANO UN INDÙ FUORI CASA E LO MASSACRANO DAVANTI AI GENITORI (video)

Proteste massicce sono scoppiate in India dopo che Rinku Sharma, un uomo indù di 25 anni di Nuova Delhi, è stato linciato da 30 musulmani.

Il 10 febbraio 2021, intorno alle 23:00, assassini islamici noti a Rinku lo hanno massacrato accoltellandolo a morte fuori dalla sua casa. Questi assassini sarebbero stati resi furiosi dal suo attivismo indù e dal sostegno del primo ministro indiano Narendra Modi.

La folla musulmana, ha trascinato Rinku fuori dalla sua casa, lo hanno inchiodato a terra e lo hanno pugnalato a morte davanti ai suoi genitori sconvolti.

Il gruppo di musulmani che trasportava manganelli e coltelli ha attaccato e ferito anche i suoi genitori, il fratello minore di Rinku e un vicino, hanno anche vandalizzato la loro casa.

Video della folla di musulmani che strappa Rinku Sharma dalla sua casa pochi istanti prima della sua morte:

Rinku Sharma giace morto con un coltello alla schiena dopo essere stato massacrato dai suoi vicini musulmani ai quali, Sharma era noto per mostrare gentilezza

La famiglia di Sharma crede che sia stato assassinato, per aver contribuito a raccogliere fondi per la costruzione di Ram Mandir ad Ayodhya, il famoso tempio indù in cui si dice che sia nato il Dio indù Lord Ram. Sua madre ha riferito che sul letto di morte di suo figlio, ha chiesto ai medici di cantare Jai Shri Ram (“Gloria a Lord Rama” o “Vittoria a Lord Rama”). Il padre di Rinku crede anche che suo figlio sia stato preso di mira per il suo sostegno al primo ministro Modi.

Riportato dalla rivista indiana Swarajya.;

Un video di un Manu sconvolto [fratello di Rinku], che parla ai media dopo la morte di Rinku, lo mostra mentre dice che il gruppo musulmano stava cercando la famiglia da quando è scoppiata una disputa per un recente comizio per il tempio di Ram.

Un video della madre di Rinku che parla al canale di notizie Sudarshan la mostra mentre dice che suo figlio è morto per lo slogan “Jai Shri Ram”. “Mio figlio è stato ucciso a causa di Jai Shri Ram”, si vede raccontare al canale, aggiungendo che la famiglia musulmana si è opposta agli slogan di Jai Shri Ram sollevati fuori dalla loro casa.

Un altro video del padre di Manu, Ajay Sharma, che sembra inconsolabile, lo mostra mentre dice al canale che suo figlio è morto per essere un sostenitore di Modi e un Ram bhakta.

“Gli indiani chiedono giustizia a Rinku Sharma a Delhi, in India”. Ha detto il fratello minore di Rinku, Mannu.

I residenti di Mangolpuri fanno una marcia a lume di candela:

I sostenitori si sono riuniti fuori dalla casa di Rinku Sharma il 12 febbraio per mostrare il loro amore e sostegno alla famiglia

Sospetti

La polizia ha arrestato quattro musulmani sospettati di aver ucciso Rinku, Mohammad Danish (36), Mohammad Islam (45), Zahid (26) e Mohammad Mehtab (20). Le autorità hanno arrestato un altro uomo in relazione all’omicidio identificato come Tasuddin.

Un anno fa, Sharma avrebbe donato sangue due volte per aiutare la moglie incinta di uno degli uomini accusati di averlo ucciso. Inoltre, la polizia ha rivelato che la vittima aveva persino aiutato il fratello assassino a essere ricoverato in ospedale quando si era ammalato di coronavirus.

La madre di Rinku Sharma è inconsolabile dopo la morte di suo figlio

La comunità indù è terrorizzata da ulteriori attacchi da parte dei musulmani dopo l’omicidio di Rinku per le sue credenze religiose. Come ha dichiarato un vicino anziano, “Ci uccideranno tutti. Ci uccideranno uno per uno. La paura è aumentata molto ora. Un sacco. Il ragazzo è stato ucciso per aver preso il nome di Ram”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento