Politica / World News

Ingegnere tedesco lascia una fortuna di 7 milioni di euro al partito nazionalista AfD

Ingegnere tedesco lascia una fortuna di 7 milioni di euro al partito nazionalista AfD

Un ingegnere tedesco ha lasciato in eredità il suo patrimonio di 7 milioni di euro, compresi oro e proprietà, al partito populista nazionale Alternative for Germany (AfD). Fonte: Deutsche Welle.

La donazione è una delle più grandi mai date a un partito politico tedesco.

Il partito populista è l’unico benefattore per volontà dell’ingegnere e, oltre alle monete d’oro, a lingotti d’oro e agli immobili, contiene anche numerosi brevetti che l’ingegnere aveva rilasciato durante la sua vita.

La donazione arriva in un momento difficile per il partito, che ha dovuto affrontare problemi finanziari ed esclusione di massa dal sistema politico tedesco.

AfD ha chiesto donazioni da parte dei sostenitori nel 2019, affermando che erano necessari fondi aggiuntivi per pagare multe comminate per violazioni del finanziamento della campagna.

Il valore effettivo del lascito potrebbe essere più elevato poiché l’oro è aumentato di valore dalla valutazione iniziale del testamento.

L’ingegnere è morta a luglio 2018 e AfD è stato informato dell’esistenza del testamento nel 2019.

In seguito, AfD ha confermato di aver accettato la donazione multimilionario dell’ex ingegnere dopo che i suoi membri avevano precedentemente accennato a una convention di partito a dicembre sulle casse del partito.

I funzionari del partito hanno notato che l’ingegnere non era un membro del partito.

I media locali hanno riferito che il donatore viveva in un modesto appartamento a Bückeburg, situato nella Bassa Sassonia rurale tra Hannover e la zona della Ruhr.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento