Islam

Insegnante di corano arrestato per aver molestato adolescente in moschea

Insegnante di corano arrestato per aver molestato adolescente in moschea

Un insegnante del Corano a Bekasi è stato arrestato per aver molestato la sua studentessa di 15 anni, ha detto la polizia, il crimine si è svolto nella casa di culto dove lavorava.

L’insegnante, identificato dalle sue iniziali UBA, è un custode della moschea. L’11 maggio, la polizia ha detto che ha incontrato la vittima a mezzanotte e le ha dato L’IDR400K (US$ 27,98) e un abito da preghiera per convincerla ad andare con lui alla moschea.

“[La molestia] è avvenuta in una stanza della moschea, vicino al leggio”, ha detto ieriKukuh Setio Utomo, che dirige l’unità investigativa sul crimine presso il distretto di reggenza di Bekasi.

“La sorella della vittima si è insospettita quando è tornata a casa un’ora dopo senza le mutande”. La sua famiglia ha poi scoperto la molestia e ha denunciato UBA alla polizia.

Alla polizia, l’UAB ha confessato di aver molestato la vittima cinque volte in diverse occasioni in precedenza, quattro delle quali si sono svolte nella moschea.

Secondo la legge indonesiana, l’UAB potrebbe affrontare fino a 15 anni di carcere per molestie su minori.

La vittima ora soffre di depressione e spesso piange da sola, ha detto sua sorella, soprattutto quando viene interrogata sugli incidenti di molestie.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento