Islam / Migranti / Politica

IPOCRITA MARXISTA: IL PAPA SENZA MASCHERA LODA LE PROTESTE BLM COMUNISTE, MA CONDANNA I DIMOSTRANTI DEL LOCKDOWN (VIDEO)

IPOCRITA MARXISTA: IL PAPA SENZA MASCHERA LODA LE PROTESTE BLM COMUNISTE, MA CONDANNA I DIMOSTRANTI DEL LOCKDOWN (VIDEO)

Papa Francesco condanna i cittadini per aver protestato contro gli stessi tirannici mandati cinesi sul coronavirus che ignora personalmente da mesi. Nel frattempo, il Papa loda la “sana indignazione” vista nelle rivolte black lives matter create dai comunisti apparentemente per la morte di George Floyd.

Nel suo nuovo libro – Papa Francesco, ampiamente considerato un eretico dai cattolici praticanti – il Pontefice condanna coloro che non seguono ciecamente i blocchi che uccidono l’economia e schiacciano la libertà imposti da leader partigiani e affamatori di potere:

“Alcuni gruppi hanno protestato, rifiutando di mantenere le distanze, marciando contro le restrizioni di viaggio – come se le misure che i governi devono imporre per il bene del loro popolo costituiscano una sorta di attacco politico all’autonomia o alla libertà personale …”

Il papa marxista ha condannato i governi che hanno scelto di non bloccare i loro cittadini, chiudere le imprese e distruggere le loro economie affermando : “Quei governi hanno ipotecato il loro popolo”.

Il papa sogna da tempo di ridistribuire la ricchezza del mondo, un fischietto per la guerra di classe che si tradurrebbe in socialismo.

Negli ultimi mesi lo stesso Papa è stato criticato per essersi rifiutato di indossare una maschera da coronavirus in mezzo a un presunto aumento dei casi in Italia e nel resto d’Europa. Il Vaticano ha anche rilasciato un comunicato in cui riconosce che l’83enne pontefice, che manca una porzione di uno dei polmoni, è in una categoria ad alto rischio e sta lavorando per prendere le dovute precauzioni.

Il papa è stato anche criticato per non aver usato quantità sufficienti di disinfettante per le mani durante le apparizioni pubbliche, durante le udienze e per non aver mantenuto una distanza sufficiente dai partecipanti all’evento.

Proprio il mese scorso, in un evento vaticano, il papa senza maschera ha ignorato le misure sul coronavirus. Nonostante sia stato dichiarato obbligatorio indossarne uno sia all’aperto che all’interno della Città del Vaticano, il Pontefice che si trovava tra prelati posti a latoi, ha baciato le mani dei sacerdoti appena ordinati e ha parlato con gli ospiti senza maschera. Ironico che nel nuovo libro di Papa Francesco abbia condannato chi sostiene “che essere costretti a indossare una maschera è un’imposizione ingiustificata da parte dello Stato”.

Video del Papa nella Sala Paolo VI in Vaticano che saluta il suo fedele gregge senza aderire a nessuno dei mandati obbligatori del gorverno Italiano in uno spazio chiuso.

Lunedì scorso, Papa Francesco ha ignorato ancora una volta tutti i mandati sul coronavirus e ha incontrato i giocatori NBA per discutere i loro cosiddetti sforzi di giustizia sociale con il pericoloso gruppo comunista Black Lives Matter. Ironico che nel libro di Papa Francesco abbia condannato chi sostiene “che essere costretti a indossare una maschera è un’imposizione ingiustificata da parte dello Stato”.

Papa Francesco incontra e saluta i giocatori NBA che ignorano tutti i mandati sul coronavirus:

Mentre il papa continua a sostenere le manifestazioni create dai comunisti, i cattolici in Francia hanno manifestato settimanalmente per ripristinare le loro messe. Il Pontefice non ha offerto il suo sostegno ai cattolici che subiscono aggressioni alle loro libertà religiose da parte del loro governo, ma ha invece criticato coloro che manifestano contro il governo per consentire alle loro Chiese di aprirsi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento