Islam / Migranti / World News

Iraniano prende a calci una ragazza quattordicenne tedesca e le sputa addosso percheè ha rifiutato le sue avances

Iraniano prende a calci una ragazza quattordicenne tedesca e le sputa addosso percheè ha rifiutato le sue avances

Una quattordicenne tedesca è stata cacciata a pedate e sputata da una diciottenne migrante iraniana domenica sera alle 21:30 a Friedrich-Ebert-Strasse a Dusseldorf.

L’iraniano ha cercato di parlare con la ragazza tedesca e la sua amica sedicenne, ma quando entrambi gli hanno detto che volevano che li lasciasse in pace, il migrante “richiedente asilo” ha risposto prendendo a calci la quattordicenne sulle natiche e sputandoje sulle gambe fuggendo poi dalla scena.

Al fine di presentare una denuncia penale contro il “richiedente asilo”, le due giovani donne si sono recate alla stazione di polizia federale della stazione ferroviaria centrale di Dusseldorf. Hanno descritto l’iraniano nei dettagli in modo che potesse essere identificato.
Alle 23.40 nella stazione centrale di Dusseldorf la polozia lo ha arrestato in un supermercato mentre cercava di compiere un furto.

La polizia ha detto che al supermercato, l’iraniano si è comportato in modo molto aggressivo nei confronti di un dipendente quando è stato scoperto mentre rubava.

Sulla base della descrizione fornita dalla vittima di 16 anni, l’aggressore è stato identificato dagli agenti di polizia federali della stazione centrale di Dusseldorf anche come l’autore dell’aggressione contro la ragazza.

L’iraniano è stato arrestato e subito dopo l’identificazione rilasciato, (sic) sono stati avviati i procedimenti penali per furto e aggressione.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento