World News

Israele: Pugnala un uomo e grida “Tutti gli ebrei devono essere uccisi!”

"Ho provato a spingerlo via, ma poi ha tirato fuori un cacciavite e ha iniziato a pugnalarmi dicendo 'Tutti gli ebrei devono essere uccisi, ebreo puzzolente.'"

Israele: Pugnala un uomo e grida “Tutti gli ebrei devono essere uccisi!”

Mentre andava a prendere suo figlio all’asilo, A. di Bat Yam è stato pugnalato da un motociclista al grido di “Tutti gli ebrei devono essere uccisi!“. Fonte: Channel 12.
A. di Bat Yam ritiene che l’assalto sia stato un attacco terroristico basato su motivi nazionalistici.

Mi ha attaccato e ha detto ‘Tutti gli ebrei devono essere uccisi, ebreo puzzolente.’ Ho continuato a lottare con lui e ho visto i miei figli davanti ai miei occhi.

Il residente di Bat Yam è stato attaccato quando si è fermato per fare una telefonata mentre andava a prendere i suoi figli dall’asilo.

Un motociclista vestito di nero si è ferma accanto a lui dicendo “Che cosa ci guardi?” per cominciare ad inveirgli contro.

Gli ho detto che non l’ho stavo guardando e ho continuato a camminare. È sceso dalla motocicletta, è corso verso di me e mi ha colpito in testa con il suo casco.
Ho provato a spingerlo via, ma ha tirato fuori un cacciavite, ha iniziato a pugnalarmi e ha detto ‘Tutti gli ebrei devono essere uccisi, ebreo puzzolente‘ “.

C’era un’altra ragazza con lui che ha detto ‘Hai fatto bene a colpire quell’ebreo’, e sono semplicemente scomparsi.

C’erano parecchie persone intorno, nessuno ha cercato di aiutare. La ragazza che era con lui ha detto alle persone presenti : “Va tutto bene, va tutto bene“,.

La vittima, che è stata pugnalata più volte, è stata trasferita per le cure in un ospedale dopo essere andata all’asilo. “Ringrazio Dio che [mio figlio] non era con me perché in quella situazione non sarei stato in grado di proteggerlo. [L’aggressore] avrebbe pugnalato anche lui “.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento