Italia / Migranti / Politica

Italia: Centinaia di migranti della nave Sea-Watch 4 sbarcano a Palermo mentre la ONG si prepara al varo di una nave più grande

Italia: Centinaia di migranti della nave Sea-Watch 4 sbarcano a Palermo mentre la ONG si prepara al varo di una nave più grande

L’Italia ha permesso a 353 migranti a bordo della nave della ONG tedesca Sea-Watch 4 di sbarcare al porto di Palermo dove sono arrivati mercoledì. Fonte: agenzia DPA.

La nave ha navigato nella zona, cercando di far sbarcare i migranti, Malta ha vietato lo sbarco, e l’isola italiana di Lampedusa sovraffollata non è più in grado di far fronte all’afflusso di migranti. Inoltre, la gente del posto ha manifestato contro i migranti.

Tuttavia, l’organizzazione tedesca Sea-Watch ha annunciato che presto varerà una nave ancora più grande per trasportare più migranti.

Durante il fine settimana, la nave Sea-Watch ha accolto a bordo altri 150 migranti dalla nave Louise Michel, che naviga sotto bandiera tedesca e finanziata dall’artista di street art britannico Banksy, aveva chiesto aiuto alle autorità italiane a causa delle condizioni critiche di alcuni migranti a bordo.

La settimana scorsa, il capitano della nave di Banksy, Pia Klemp, che + stato anche capitano del Sea-Watch 3, ha riconosciuto al Guardian il reale scopo ideologico delle operazioni delle navi delle ONG nel Mediterraneo.

“Non vedo il salvataggio in mare come un’azione umanitaria, ma come parte di una lotta antifascista”, ha detto.

Secondo il Ministero dell’Interno italiano, dall’inizio dell’anno sono arrivati nel paese quasi 19.400 migranti. Nello stesso periodo dello scorso anno, ne sono arrivati 5.253. Fonte; agenzia DPA

Molti centri per i migranti nel sud d’Italia sono, quindi, sovraffollati e politici e residenti locali protestano contro l’ammissione di altri clandestini.

Tuttavia, la ONG Sea-Watch ha presentato un nuovo progetto, cinque anni dopo la morte di Alan Kurdi, un bambino trovato annegato su una spiaggia in Grecia. La nuova nave si chiamerà Ghalib Kurdi nome del fratello maggiore di Alan, che è anche lui annegato nello stesso incidente.

Tuttavia, una delle navi che trasportavano migranti di nome Alan Kurdi è stata recentemente trattenuta a Palermo perché non aveva la capacità a bordo di smaltire le acque reflue e i rifiuti, l’ONG nega l’accusa.

Immagine del titolo: La nave di salvataggio Louise Michel con i migranti clandestini caricati a bordo, dopo aver eseguito 2 operazioni di “soccorso” in alto mare nei giorni scorsi, 70 miglia a sud-ovest di Malta, Mar Mediterraneo centrale, sabato 29 agosto 2020. La nave è stata dipinta e sponsorizzata dall’artista britannico Banksy ed ha raccolto altri 130 migranti che si trovavano su un gommone nel Mar Mediterraneo meridionale. (AP Photo/Santi Palacios)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento