Italia / World News

Italia – Coronavirus: Il paziente zero è un migrante pakistano che ha rifiutato la quarantena

Italia – Coronavirus: Il paziente zero è un migrante pakistano che ha rifiutato la quarantena

Fonte: Free Weste Media

Un pakistano, sebbene asintomatico, è stato invitato dalle autorità sanitarie italiane a mettersi in quarantena in casa nel comune della Lomellina, nella zona di Pavia, ma non ha seguito il suggerimento e ha continuato come se nulla fosse ad andare al ristorante cinese dove lavorava.

Secondo Adnkronos, lo straniero ha ignorato il suggerimento dei sanitari, e ha pensato bene di non rispettare la quarantena. Ha inoltre aggravato il rischio di contagio effettuando consegne a domicilio di cibo cinese.

Fortunatamente, i carabinieri della stazione locale, che sono intervenuti a seguito di un rapporto anonimo di un cittadino particolarmente attento, hanno pensato di fermare il migrante. I militari sono intervenuti per riportarlo a casa sua, almeno per il periodo previsto dal protocollo in casi come questo.

Il migrante è stato segnalato per mancato rispetto delle disposizioni dell’autorità giudiziaria, un reato per il quale è prevista la reclusione fino a tre mesi o una multa massima di 206 euro, come richiesto dall’articolo 650 del codice penale italiano.

I Carabinieri sono stati impegnati a ricostruire tutti i movimenti del giovane, al fine di identificare quante più persone possibili con le quali è entrato in contatto. Nel frattempo, i militari hanno chiuso il ristorante cinese.

La provincia di Pavia, così come l’intera regione Lombarda, è stata particolarmente colpita dall’epidemia di Coronavirus. I numeri allarmanti hanno portato alla decisione di tenere chiuse le scuole italiane per un’altra settimana, non solo in Lombardia ma anche in Veneto, Emilia-Romagna e altre regioni.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento