Italia / Opinioni / Politica

Italia : Democrazia a rischio ?

Italia : Democrazia a rischio ?

Alcune analogie tra il regime Turco e il modo di agire della sinistra italiana (attualmente al governo) danno la percezione di quanto il modo di pensare e di mettere in atto le strategie politiche della sinistra in genere accomuna i due paesi.

Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che in Turchia, a differenza che in Italia, vige un regime totalitario.

A coloro che lo dicono o lo pensano si potrebbe controbattere dicendo che nell’ex “Bel Paese” si è insediato un governo non votato dai cittadini, un governo che sembra aver messo le radici in un territorio che non gli appartiene e al pari di un despota si arroga il diritto di prendere decisioni e siglare accordi che determineranno il futuro del Paese.

Non è questo un regime totalitario ?

Ma cosa fà di diverso il “regime-democratico” italiano ?

  • Usa i media per attaccare i politici dell’opposizione e gonfiare o addirittura inventare emergenze inesistenti.
    Lo stesso il regime Turco
  • Tiene nascoste o addomestica quelle notizie ritenute dannose per il “regime-democratico“.
    Lo stesso il regime Turco

  • Usa la magistratura per processare ed eliminare politici, giornalisti e organizzazioni che ritiene pericolosi per il “regime-democratico“.
    Lo stesso il regime Turco

  • Sminuisce, per poi far sparire, le notizie che riguardano i crimini commessi dai politici, organizzazioni, associazioni e aziende di sinistra o comunque vicini alla sinistra.
    Lo stesso il regime Turco

L’unica vera differenza tra il regime turco ed il “regime-democratico” italiano la troviamo nella gestione degli immigrati.
La Turchia li accompgna per mano negli altri paesi, L’Italia li prende li coccola e dà loro quello che non darà mai agli italiani.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento