Italia / Politica

Italia: Sotto il governo di sinistra gli sbarchi di migranti sono aumentati del 948 per cento

Italia: Sotto il governo di sinistra gli sbarchi di migranti sono aumentati del 948 per cento

Italia: il governo di sinistra considera l’amnistia per 700.000 migranti illegali https://t.co/R9BWm9jM36

– Breitbart London (@BreitbartLondon) 17 gennaio 2020

Dal 1 ° gennaio 2020, un totale di 2.553 migranti sono arrivati ​​in Italia sotto il governo della coalizione di sinistra, e anche febbraio ha visto un’impennata di nuovi arrivi.

I nuovi dati, in particolare quelli di febbraio, hanno visto entrare illegalmente nel Paese 1.211 migranti, nello stesso periodo del 2019 – quando il leader della Lega populista Matteo Salvini era ancora ministro degli Interni – sono arrivati ​​nel paese appena 60 migranti .

Le cifre del 2020 sono anche leggermente più alte dello stesso periodo del 2018 prima che Salvini fosse in grado di attuare controlli di frontiera più severi, vietando alle ONG l’ingresso nei porti italiani. Fonte: Il Giornale.

In totale, tra gennaio e febbraio del 2019, in Italia sono arrivati solo 262 migranti illegali, quindi i 2.553 del 2020 rappresentano un aumento complessivo del 948 per cento.

Il numero di migranti è aumentato anche dopo il mese di settembre dello scorso anno, quando si è formata la coalizione di sinistra del Movimento a cinque stelle e del Partito Democratico (PD) e Salvini e la Lega hanno lasciato il governo.

I membri del PD hanno chiarito che stanno cercando di eliminare i decreti di migrazione e sicurezza emanati da Salvini che hanno ridotto il numero di arrivi illegali – e hanno anche contribuito a ridurre il numero di morti per annegamento nel Mediterraneo.

I membri del PD non hanno evitato di dichiarare il desiderio di eliminare i decreti sulla migrazione di massa anche di fronte allo scoppio del coronavirus, che ha visto oltre 600 casi di virus nelle ultime settimane in tutto il paese.

In mezzo all’epidemia di coronavirus in Italia, frontiere aperte, spinte a sinistra guidate da ideologia https://t.co/uYb7LfPM0M

– Breitbart London (@BreitbartLondon) 25 febbraio 2020

L’ex ministro degli Interni italiano Marco Minniti, che attualmente ricopre il ruolo di parlamentare del PD, ha invitato il governo a proseguire il processo di demolizione dei decreti di Salvini.

Quei decreti devono essere profondamente cambiati perché hanno creato le condizioni per una profonda insicurezza. La strada è obbligatoria: dobbiamo tornare all’accoglienza diffusa e ripristinare la protezione umanitaria “, ha affermato.

Le ONG di trasporto migranti, nel frattempo, si sono lamentate del fatto che i migranti, insieme all’equipaggio, siano stati messi in quarantena a causa del coronavirus.

Medici senza frontiere ha chiesto al governo italiano di autorizzare la loro nave, l’Ocean Viking, a lasciare il porto per riprendere le operazioni di raccolta dei migranti al largo delle coste libiche.

Quando l’epidemia di Covid-19 ha colpito l’Italia, l’Ocean Viking è stata messa in quarantena e ha rispettato tutte le misure indicate. Ma dopo cinque giorni di blocco, è ormai chiaro che queste misure sono applicate solo alle navi umanitarie “, ha affermato il gruppo.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento