Islam

La costruzione di bombe all’interno della moschea va male. Esplosione uccide 30 talebani.

La costruzione di bombe all’interno della moschea va male. Esplosione uccide 30 talebani.

Fonti della sicurezza dicono che un’esplosione di una bomba in una moschea nella provincia di Balkh ha ucciso almeno 30 militanti.

Il 209° Corpo Shaheen ha dichiarato sabato che 30 combattenti talebani, tra cui sei cittadini stranieri esperti, sono stati uccisi in un’esplosione di una bomba.

Secondo la dichiarazione, i corpi dei sei cittadini stranieri affiliati ai talebani non potevano essere identificati a causa dell’esplosione.

L’incidente sarebbe avvenuto quando un gruppo di militanti talebani si è radunato in una moschea nel villaggio di Qultaq, nel distretto di Dowlatabad, nella provincia di Balkh.

I combattenti talebani si erano radunati nella moschea per ottenere istruzioni e addestramento sulla fabbricazione di bombe e IED.

In un altro incidente due bambini sono stati uccisi in un IED piantato dai talebani nel villaggio Qotar Blaq del distretto di Imam Sahib nella provincia di Kunduz.

Ciò avviene quando gli attacchi e le violenze dei talebani hanno imperversato in tutto il paese nonostante i colloqui di pace in stallo e gli sforzi per la stabilità.

I talebani dall’altro vedono la riduzione e il cessate il fuoco condizionatamente basati sul completo ritiro delle truppe statunitensi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento