World News

La Danimarca chiude tutti i confini per combattere il coronavirus

La Danimarca chiude tutti i confini per combattere il coronavirus

La Danimarca sta chiudendo tutti i suoi confini nel tentativo di affrontare la diffusione del nuovo coronavirus.

Venerdì scorso il governo danese ha dichiarato che il paese chiuderà i suoi confini – terra, mare e aria – a mezzogiorno di sabato fino al 13 aprile. Tutto il traffico passeggeri da e verso la Danimarca verrà interrotto.

I viaggiatori saranno allontanati alla frontiera a meno che non possano dimostrare di avere “un motivo legittimo” per essere lì, come l’essere cittadini danesi o cittadini stranieri che vivono e lavorano nel paese.

“Siamo in un territorio inesplorato”, ha detto il primo ministro danese Mette Frederiksen in una conferenza stampa. “Siamo nel mezzo di qualcosa che nessuno di noi ha mai affrontato prima.”

“So che l’elenco generale delle misure (annunciato dalla Danimarca) è molto estremo e tale sarà considerato, ma sono convinto che ne valga la pena.”

La Danimarca ha finora confermato 827 casi di virus su una popolazione di 5,6 milioni.

Anche la Russia ha affermato che i suoi confini terrestri con la Norvegia saranno chiusi agli stranieri a partire da domenica, così come i confini della Russia Kallave con la Polonia. Sono esclusi i cittadini bielorussi, gli stranieri con residenza legale in Russia e i membri delle delegazioni ufficiali.

Altri confini russi con i paesi europei rimangono aperti.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento