Islam / Migranti / World News

La Francia si avvia ad avere un Governo Islamico Parallelo ?

La Francia si avvia ad avere un Governo Islamico Parallelo ?

La guerra tra i ceceni e i nordafricani a Digione è finita. Gli imam che rappresentano le due parti hanno stipulato un accordo di pace in una moschea nel distretto di Quétigny.

Di seguito sono riportati due video su questo importante “accordo di pace”.

Il primo video è un notiziario della televisione francese sull’accordo :

Julien Odoul è un politico francese che ha iniziato la sua carriera come socialista, e ora serve come presidente regionale del Rassemblement National (ex Front National) a Bourgogne Franche-Comté.

Nel secondo video, Odoul dà il suo punto di vista sull’accordo di pace raggiunto a Digione:

Trascrizione video #1:

00:00 Nel giardino della fraternità alla Moschea di Quétigny
00:04 nei sobborghi di Digione è dove si è svolto l’incontro,
00:07 con un totale di una quindicina di persone provenienti dalle comunità maghrebi e cecene.
00:12 L’obiettivo delle discussioni era quello di concordare su come porre fine alla violenza.
00:17 Tutto in questo caso è risolto ora, e questo non ha nulla a che fare con la droga.
00:21 Questo non c’entrava niente. Anche il razzismo non c’entra niente.
00:25 Sono solo bambini. L’hanno iniziato, ma da ieri, è stato risolto, e si è calmato.
00:29 Già il Lunedi la calma era tornata dopo diversi giorni di combattimento per le strade,
00:33 e dopo il dialogo iniziato tra i rappresentanti delle due parti.
00:36 Un attacco a un giovane ceceno davanti a un bar shisha ha portato agli scontri.
00:43 Anche il padre di questo giovane è venuto all’incontro alla moschea.


Trascrizione video #2:

00:00 Julien Odoul, oggi non c’è più nessuna autorità governativa?
00:03 Penso che non ci sia più più nessun governo. Oh, davvero?
00:06 Dopo quello che abbiamo visto accadere a Digione, e vedendo le conseguenze di Digione,
00:10 questo è un evento che dovrebbe essere di interesse per tutti.
00:14 Alla fine, l’armistizio tra le milizie cecene e la comunità del Maghreb
00:18 è stato firmato da un Imam presso la moschea radicale di Quétigny vicino a Digione.
00:25 Ciò significa che oggi in Francia, nel 2020, non è più il governo francese a fermare le ostilità,
00:32 ristabilisce la pace civile, o ferma le guerre. Un’autorità “religiosa” sì.
00:37 In alcuni casi, un estremista e un islamista. È necessario sapere che
00:40 la Moschea di Quétigny a Digione, che è tristemente nota, è una moschea
00:43 detenuta dall’UOIF. Li chiamiamo ora i musulmani di Francia. I Fratelli Musulmani.
00:48 I Fratelli Musulmani, un’organizzazione classificata come terrorista in molti paesi.
00:51 Il risultato di oggi è che il governo francese non è in grado di rispondere.
00:56 In ultima analisi, il governo francese delega la sua autorità
00:59 ad una comunità a causa del loro potere osservabile
01:02 per decretare la pace in questi distretti, queste zone, che sono sotto una legge diversa.
01:07 Oggi non è più la legge della Repubblica, è la legge islamista.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento