World News

La Grecia chiude i confini, schiera esercito, elicotteri e navi da guerra per difendere l’Europa dagli invasori stranieri inviati dal regime turco

La Grecia chiude i confini, schiera esercito, elicotteri e navi da guerra per difendere l’Europa dagli invasori stranieri inviati dal regime turco

In seguito all’escalation militare tra l’esercito siriano appoggiato dalla Russia e il regime turco, combinata con gli annunci della Turchia che avrebbe attuato le minacce precedenti di inondare l’Europa di migranti, la Grecia ha completamente sigillato il suo confine con la Turchia.

Il governo greco ha schierato cinquanta navi da guerra della marina per proteggere le isole greche e dieci elicotteri per proteggere le frontiere terrestri dagli invasori stranieri inviati dal regime di Erdogan, riporta il quotidiano tedesco Bild.

Le mosse apparentemente drastiche arrivano dopo una velata minaccia fatta dal portavoce del partito al potere dell’AKP, Ömer Celik, che in precedenza aveva accennato al fatto che i confini della Turchia con l’Europa potevano essere aperti.

La nostra politica sui rifugiati rimane la stessa, ma qui abbiamo una situazione grave. Non possiamo più trattenere i rifugiati “, ha detto Celik.

Sebbene il governo turco non abbia rilasciato una dichiarazione ufficiale che annuncia l’apertura del confine, una fonte ha riferito ai giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters che a tutte le guardie di frontiera turche, gli ufficiali delle guardie costiere e la polizia è stato ordinato di ritirarsi.

Aggiungendo peso a tale affermazione, il giornalista turco Ragip Solyu ha scritto su Twitter che il confine turco sarà aperto per le prossime 72 ore a tutti i migranti che vogliono farsi strada verso l’Europa continentale.

Numerosi video sono emersi sui social media che descrivono i migranti maschi in lotta che si scontrano con le guardie di frontiera e le forze di sicurezza greche ai vari confini terrestri greco-turchi.

Confine greco
pic.twitter.com/KXL8IjPDmt

– Bruno Maçães (@MacaesBruno) 29 febbraio 2020

Vi siete mai chiesti come sia un’invasione del 21 ° secolo? Eccoli che arrivano mentre Sultan Erdogan apre le porte alla Grecia. pic.twitter.com/wkNmzcnAi5

– David Vance (@DVATW) 29 febbraio 2020

La caotica notizia arriva pochi giorni dopo che 50 poliziotti in tenuta antisommossa e 10 manifestanti sono rimasti feriti dopo che centinaia di greci che vivevano sull’isola di Lesbo si sono scontrati con la polizia mercoledì sera sul piano del governo di costruire nuovi campi per gli invasori stranieri.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento