Politica / World News

La Grecia prevede di ridistribuire 5.000 migranti dalle sue isole all’Europa

La Grecia prevede di ridistribuire 5.000 migranti dalle sue isole all’Europa

Il governo greco continua a trasferire i migranti dai campi sovraffollati sulle sue isole alla terraferma del paese.

Prima di essere trasferiti sulla terraferma, i migranti sono stati al campo Moria sull’isola di Lesbo, nel Mar Egeo, dove circa 15.000 migranti vivono in una struttura originariamente progettata per 3.000 persone. Circa 795 migranti sono stati già trasportati dai campi ad Atene da navi militari .

Parlando in anonimato, un alto funzionario del governo ha detto che il governo ha in programma di trasportare 5.000 migranti verso la terraferma del paese nel corso delle prossime due settimane.

Secondo lo stesso funzionario, gli hotel saranno utilizzati per ospitare i migranti. Ha anche detto che alcune aree del continente saranno off-limits per i nuovi arrivati dal momento quelle zona hanno già un numero considerevole di migranti.

Attualmente, circa 90.000 migranti vivono in più di 50 campi sparsi per la Grecia, nelle cinque isole del Mar Egeo, e nella frontiera settentrionale.

Tra gennaio e ottobre del 2019, più di 79.900 migranti hanno raggiunto l’Europa. La stragrande maggioranza, 45.500, è arrivata in Grecia – un paese che non si è mai ripreso dalla crisi economica globale del 2008.

Le isole greche nel Mar Egeo orientale, che sono tutti molto vicino alla costa turca,, sono punti di ingresso preferito dei migranti che vorrebbero rendere l’Europa la loro casa.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento