Politica / World News

La Merkel ha spinto la Germania alla recessione?

La Merkel ha spinto la Germania alla recessione?

FRANCOFORTE, Germania (AP) – La crescita si è interrotta alla fine dell’anno in Germania, la più grande economia europea, poiché la produzione è rimasta in crisi e le esportazioni sono diminuite.

La lettura piatta sottolinea la sfida che deve affrontare l’economia della zona euro in generale, in quanto lotta contro i venti contrari della disputa commerciale USA-Cina e l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.

Sia il dato tedesco che quello dell’eurozona sono stati i più deboli dal 2013, quando la regione soffriva di una crisi del debito che ha quasi segnato la fine della valuta euro.

L’agenzia statistica statale tedesca ha dichiarato venerdì che nel quarto trimestre si è registrata una crescita pari a zero e un aumento mediocre dello 0,6% per l’intero anno. I dati non hanno modificato la lettura deludente per l’intera zona euro della crescita dello 0,1% durante il quarto trimestre.

I problemi della Germania sono un problema centrale per l’economia dell’eurozona in 19 paesi e per la Banca centrale europea, che sta cercando di stimolare la crescita e l’inflazione in flessione con tassi di interesse negativi e acquisti di obbligazioni con moneta appena stampata.

La Germania è stata un campione di produzione ed esportazione negli ultimi anni, ma quelle aree sono adesso lente. Le imprese di spesa e servizi al consumo hanno resistito meglio e hanno tenuto il paese fuori dalla recessione.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento